LA STELLA ROSSA DEL SUD. Le Brigate Rosse napoletane e Giovanni Senzani - Giuseppe Formisano

LA STELLA ROSSA DEL SUD. Le Brigate Rosse napoletane e Giovanni Senzani - Giuseppe FormisanoAutore: Giuseppe Formisano
Titolo: La Stella Rossa del Sud
Sottotitolo: Le Brigate Rosse napoletane e Giovanni Senzani
Prefazione di Biagio Vesce
Descrizione: Volume prodotto con Carta Revive Natural, riciclata al 100%, e impresso con Inchiostro Ecologico a base vegetale, in formato 8° (cm 21 x 14); 188 pagine.
Luogo, Editore, data: Napoli, Marotta&Cafiero, 2018
Collana: 
ISBN: 9788897883852
Prezzo: Euro 13,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni



Non tutti ricordano che la storia delle Brigate rosse arrivata a un certo punto si trova una frattura: si arriva a una nuova concezione della lotta armata che non ha più gli operai al centro del pensiero ma il cosiddetto proletariato extramarginale, e il gruppo napoletano nasce proprio in quest’ottica.

Il libro è composto da due capitoli più un’appendice: nel primo si spiega e si analizza proprio questa scissione, importante per comprendere la nascita della colonna napoletana e si ricostruiscono proprio le vicende dei brigatisti napoletani. La fonte principale è una sentenza del 1986 del tribunale di Napoli ma la ricostruzione poggia anche su fonti giornalistiche e sulla memorialistica degli ex brigatisi.
Nel secondo si analizza la figura del capo colonna Giovanni Senzani, l’ex professore universitario è un brigatista poco conosciuto nell’opinione pubblica rispetto ad altri e su di lui si annidano vari sospetti come contatti con i servizi di sicurezza. Per tali fatti si riportano le dichiarazioni rilasciate in sede ufficiale da alcuni uomini delle istituzioni che hanno dubitato sulla figura di Senzani. Nello stesso capitolo ci sono tre paragrafi che riguardano Moro e le sue carte, collegate a Senzani.

Le conclusioni poggiano sul Field Manual, documento dell’Intelligence statunitense sull’utilizzo dei gruppi terroristici di sinistra, mentre il documento in appendice è una dichiarazione di dissociazione dalla lotta armata di un brigatista.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.