ZERO AL SUD. La storia incredibile (e vera) dell'attuazione perversa del federalismo fiscale - Marco Esposito

zero al sud marco espositoAutore: Marco Esposito
Titolo: Zero al Sud
Sottotitolo: La storia incredibile (e vera) dell'attuazione perversa del federalismo fiscale
Prefazione di Gianfranco Viesti
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 21 x 14); 212 pagine.
Luogo, Editore, data: Soveria Mannelli (CZ), Rubbettino, 2018
Collana: Problemi aperti
ISBN: 9788849855692
Prezzo: Euro 14,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni



Per quindici decenni si è discusso della Questione Meridionale. Ma con il federalismo fiscale il quadro è cambiato. Lo Stato ha misurato, Comune per Comune, fabbisogni, costi e servizi con l’obiettivo di attribuire a ciascun territorio le risorse corrette. I conteggi hanno dato un risultato inatteso: si pensava di far emergere la cattiva spesa del Sud e ci si è trovati davanti al dettaglio del profondo divario tra le Due Italie.

L’uguaglianza ha un costo miliardario e così si è imboccata la scorciatoia di piegare le regole in modo da attribuire al Sud meno diritti e meno soldi. Lo Stato invece di costruire gli asili nido o i binari dove mancano ha stabilito che, nei territori di tipo “B”, il fabbisogno è zero. Ha dimezzato la perequazione dove la Costituzione garantiva che fosse “integrale”. Si è aperta la strada al federalismo differenziato, con maggiori autonomie, risorse e diritti nelle Regioni ricche. Il saggio offre gli elementi per aprire, finalmente, il dibattito pubblico.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.