I MORIBONDI DEL PALAZZO CARIGNANO - Ferdinando Petruccelli della Gattina

I MORIBONDI DEL PALAZZO CARIGNANO - Ferdinando Petruccelli della Gattina

Autore: Ferdinando Petruccelli della Gattina
Titolo: I moribondi del Palazzo Carignano
A cura di Enzo Di Brango
Prefazione di Valentino Romano
Descrizione: Volume in formato 8°; 136 pagine.
Luogo, Editore, data: Lecce, Capone, maggio 2013
Collana: Carte scoperte, storie e controstorie
ISBN: 9788883491726
Prezzo: Euro 12,00
Disponibilità: In commercio


Una carrellata ironicamente impietosa dei vizi e dei limiti della prima classe dirigente della Nuova Italia, scritta da chi l’osserva dal suo interno con l’obiettività di un uomo che si considera “giornalista estero”; nell’analisi disincantata e non partigiana del primo Parlamento Italiano e dei suoi esponenti il lettore avrà modo di leggere in controluce i vizi e le meschinità di una rappresentanza popolare che inaugura la lunga stagione della “Casta”. E il lettore - nell’amaramente divertita elencazione dei tanti trasformismi, nelle attente cure degli interessi di parte, negli smaccati giochi del compromesso - non potrà non cogliere utili elementi di confronto con il presente.

Ferdinando Petruccelli Della Gattina (Moliterno, 28 agosto 1815 - Parigi, 29 marzo 1890), giornalista, scrittore e politico.
Liberale e anticlericale, anticonformista e dissacratore, esule in Europa dopo i moti insurrezionali del 1848, soggiornò lungamente in Francia e Inghilterra: è considerato un precursore del giornalismo moderno.
Con I moribondi del Palazzo Carignano inaugura il filone letterario di denuncia del malcostume della politica italiana e porta all’attenzione di una vasta platea i vizi e le miserie della “Casta”.
Per Indro Montanelli è il “più brillante giornalista italiano dell’Ottocento” e le sue cronache “incantano per la loro freschezza e modernità”.

Il curatore
Enzo Di Brango è nato ad Aquino (Fr) e vive a Roma. Collabora con l’edizione italiana di “Le Monde diplomatique”.
Coautore de I Fondi pensione, la nuova previdenza complementare (Cafi, 2007) e autore de L’Italia si cerca e non si trova, Unità federalismo e democrazia di fronte alla colonizzazione del Sud (Qualecultura, 2012), ha pubblicato, con il “Calendario del Popolo”, L’Ernesto, Nuestra America e Proteo.
Ha curato la mostra fotografica sul brigantaggio meridionale E i contadini presero il fucile (Roma, 2003).

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.