MALAUNITÀ. 1861 - 2011 Centocinquant'anni portati male - Pino Aprile, Lorenzo Del Boca, Gigi Di Fiore, Ruggero Guarini, Lino Patruno e altri

malaunitaAutori: Pino Aprile, Lorenzo Del Boca, Gigi Di Fiore, Ruggero Guarini, Lino Patruno e altri
Titolo: Malaunità
Libro + Cd
Sottotitolo: 1861 - 2011 Centocinquant'anni portati male
Prefazione di Jean - Noel Schifano
A cura di Salvatore Lanza e Gennaro De Crescenzo
Con interventi di: Felice Abbondante, Antonio Boccia, Pompeo De chiara, Gennaro De Crescenzo, Angelo Forgione, Vincenzo Gulì, Salvartore Lanza, Giuseppe Picciano, Alessandro Romano, Lorenzo Terzi
Descrizione: Volume in 8° (cm 21 x 15); 174 pagine; alcune illustrazioni in b/n
Il cd contiene due brani: Malaunità (Eddy Napoli), Suonno 'e libertà. Fenestrelle (Salvatore Lanza, Eddy Napoli)
Luogo, Editore, data: Napoli, Spazio Creativo Publishing, febbraio 2011
Collana: Visto dal Sud
ISBN: 97888 97375005
Prezzo: Euro 20,00
Prezzo in offerta: Euro 12,00
Disponibilita': Limitata

 

Le celebrazioni dei 150 anni potevano essere l'occasione per approfondire temi ancora attuali e ricchi di implicazioni spesso negative per l'Italia stessa e soprattutto per il Sud dell'Italia, l'ex Regno delle Due Sicilie. È prevalsa, invece, la retorica dei festeggiamenti sulla serietà della ricerca. La stessa retorica che, tra luoghi comuni, mistificazioni e conformismi, ha caratterizzato in maniera unilaterale e spesso superficiale la storiografia ufficiale, con i risultati e i danni che conosciamo nella  costruzione di una vera identità nazionale. Di qui la necessità di altre storie e di altre voci. All'interno del libro il cd di Eddy Napoli contenente i due inediti, Malaunità e Suonno 'e libertà. Queste canzoni vogliono essere la denuncia di quelle verità nascoste che la storia del "risorgimento" italiano ha sempre ignorato e che ancora oggi nega. Per celebrare tutti i "dimenticati", dedico queste canzoni a tutte le vittime, a tutti gli eroi e a tutti i martiri caduti in  battaglia,  nei campi di concentramento e nelle loro case durante la difesa della propria patria e della propria terra: l'antico Regno delle Due Sicilie. Una preghiera in onore, in memoria e per la gloria di tutti i "briganti", di tutti gli emigranti e di circa un milione di morti...

Eddy Napoli


Dalla Premessa:
Con questo libro si vuole dare un contributo alla ricostruzione della storia del processo di unificazione italiana. Le celebrazioni dei 150 anni potevano essere l'occasione per approfondire temi ancora attuali e ricchi di implicazioni spesso negative per l'Italia stessa e soprattutto per il Sud dell'Italia, ex Regno delle Due Sicilie. È prevalsa, invece, la retorica dei festeggiamenti sulla serietà della ricerca. La stessa retorica che, tra luoghi comuni, mistificazioni e conformismi, ha caratterizzato in  maniera unilaterale e spesso superficiale la storiografia ufficiale, con i risultati e i danni che conosciamo nella costruzione di una vera identità nazionale. Di qui la necessità di altre storie e di altre voci. Dalle parole di "rabbia, ragione e amore" di   Schifano all'analisi "nuda e cruda" di Del Boca, dalle ironie amare di Guarini alle ricerche inedite di Di Fiore sui rapporti tra origini del Paese e criminalità, dalle riflessioni tra passato e futuro di Patruno a quelle sulla "nazione duale" di Pino Aprile, "reduce" dallo strepitoso successo di Terroni', gli scenari internazionali che fecero da contesto ai fatti (Abbondante), il quadro economico pre e post-unitario (Gulì), le troppe storie sconosciute del "brigantaggio" (Romano), la battaglia contro i luoghi comuni e le falsità storiche (De Crescenze), le 100 domande (ancora senza risposta) di Lanza e Picciano, le citazioni più significative (e non a caso meno famose) ritrovate da De Chiara e Forgione, i tanti primati pre-unitari spesso inediti (Boccia), le ricche e preziose indicazioni di fonti archivistiche e bibliografiche (Terzi), fino alla sintesi musicale e poetica di Eddy Napoli.

Ognuno con il suo stile, ognuno con le sue idee, ognuno libero di collocare un piccolo mattone nella necessaria e urgente ricostruzione della verità storica. Tutti uniti dal rispetto e dall'amore per memorie e radici comuni. Con l'esigenza non di "rivedere" ma di scrivere ex novo la storia del cosiddetto "risorgimento".
Senza la pretesa o la presunzione di esaurire temi così complessi.

Indice del volume:

Premessa
Introduzione
Prefazione
Fucilate i meridionali! - Lorenzo Del Boca
Camorra e mafia nell'unità d'Italia - Gigi Di Fiore
Questioni meridionali - Lino Patruno
Una patria piena di trottole - Ruggero Guarini
Figli di un'Italia minore - Pino Aprile
Da operai ad emigranti: tra luoghi comuni e verità negate - Gennaro De Crescenzo
II brigantaggio meridionale - Alessandro Romano
L'economia prima e dopo l'unità - Vincenzo Gulì
Prima dell'unità, prima del tricolore - Felice Abbondante
Abbiamo fatto l'Italia. Non faremo mai gli italiani: cento... perché - Salvatore Lama e Giuseppe Picciano
Un quadro da restaurare - Pompeo De Chiara e Angelo Forgione
Primati del Regno - Antonio Boccia
Indice dei libri non proibiti - Lorenzo Terzi
Testi delle canzoni

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.