I BORBONI DI NAPOLI AL COSPETTO DI DUE SECOLI - Giuseppe Buttà. A cura di Gianandrea de Antonellis

I BORBONI DI NAPOLI AL COSPETTO DI DUE SECOLI - Giuseppe Buttà. A cura di Gianandrea de AntonellisAutore: Giuseppe Buttà
Curatore: Gianandrea de Antonellis
Titolo: I Borboni di Napoli al cospetto di due secoli
Tre volumi
Descrizione: Volumi racchiusi in cofanetto, di cm 23,5 x 15; 1800 pagine complessive
Luogo, Editore, data: S.Egidio del Monte Albino (SA), Francesco D'Amato, 2021
Collana: Orione
ISBN: 9788855250955
Condizioni: nuovo
Prezzo: Euro 100,00
Disponibilità: In arrivo

 


richiedi informazioni

Raramente nella storia una dinastia è stata oggetto di una simile campagna di discredito: dal Re Lazzarone al Re Bomba e fino al Re Lasagna, il giudizio dei posteri si è ormai uniformato a un’immagine prevalentemente negativa dei sovrani delle Due Sicilie. Ma non tutti sono
sempre stati dello stesso parere: fra questi Giuseppe Buttà, cappellano militare nella campagna contro Garibaldi, reinventatosi storico e pubblicista fra i più accesi filoborbonici del XIX secolo.
Nel primo volume, l’autore ricostruisce le vicende del regno di Carlo III e Ferdinando IV, periodo cruciale segnato dalla Repubblica Napoletana, il Sanfedismo, l’epopea di Gioacchino Murat e i moti del 1821.
Ferdinando II e gli avvenimenti del 1848-49 sono i protagonisti del secondo volume: la ribellione di Sicilia, l’esperimento costituzionale e la rivolta del 15 maggio 1848.
Nel terzo e ultimo volume il Buttà descrive gli anni ’50 del XIX secolo – dieci anni dopo il Regno delle Due Sicilie si sfalderà in pochi mesi come un castello di carte – conducendo il lettore per mano fino alla vigilia della catastrofe e raccontando tutti gli avvenimenti che l’hanno annunciata e favorita: tuttavia non racconterà la catastrofe. Sotto questo aspetto il terzo volume assume dei toni degni di una tragedia antica.

 


richiedi informazioni

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.