GLI UOMINI DEL RE. La nobiltà napoletana nell'Ottocento - Giovanni Montroni

GLI UOMINI DEL RE. La nobiltà napoletana nell'Ottocento - Giovanni MontroniAutore: Giovanni Montroni
Titolo: Gli uomini del re.
Sottotitolo: La nobiltà napoletana nell'Ottocento.
Descrizione: Volume in formato 8°; pagine XXVI + 198.
Luogo, Editore, Data: Catanzaro, Meridiana Libri, 1996
ISBN: 9788886175135
Prezzo: Euro 19,70
Disponibilità: In commercio

Disprezzata o celebrata ma raramente studiata, la nobiltà meridionale ottocentesca vive assai più nei ritratti e nell'aneddotica della memoria letteraria nazionale che nella problematicità della ricerca storica. Eppure, a cavallo dell'Unità l'aristocrazia meridionale, e in particolare quella napoletana, come documenta l'accurato e innovativo studio di Giovanni Montroni, rimase un gruppo sociale ricco e influente, nonostante il valore esclusivamente onorifico dei titoli e la perdita degli antichi privilegi.
Al di là degli stereotipi, quale fu dunque la complessa rete di ruoli e funzioni che nel campo sociale, economico e politico essa volle e seppe esprimere, governare, difendere? Quali le identità di ceto e i meccanismi dell'autorappresentazione, quali le relazioni con le corti borbonica e sabauda, quali infine le risposte delle strategie familiari, matrimoniali, patrimoniali a fronte del mutare delle congiunture politiche ed economiche?

Questioni alle quali il libro di Giovanni Montroni risponde ricostruendo i mutamenti nelle gerarchie nobiliari, sia in temini di status che di mobilità sociale e geografica, le relazioni familiari esterne ed interne, l'accentuarsi di pratiche matrimoniali endogamiche e difensive soprattutto dopo l'Unità d'Italia, i modelli successori. Ampie sezioni della ricerca sono dedicate al potere economico della nobiltà, alle strutture patrimoniali e alla loro trasformazione, alle scelte operate "tra rendite e profitti" di fronte all'avanzare congiunto e inedito della mercantilizzazione dell'economia e delle crisi commerciali.

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.