AMMINISTRARE E GIUDICARE. Il contenzioso nell'equilibrio istituzionale delle Sicilie - Orazio Abbamonte

amministrare giudicare orazio abbamondiAutore: Orazio Abbamonte
Titolo: Amministrare e giudicare.
Sottotitolo: Il contenzioso nell'equilibrio istituzionale delle Sicilie.
Descrizione: Volume in formato 8°; pagine X + 336.
Luogo, Editore, Data: Napoli, E.S.I., 1997
ISBN: 8881144263 9788881144266
Prezzo: Euro 24,00
Disponibilità: In commercio

Non lettura di forme estrinseche, ma segni di un processo vitale, di un'assidua ricerca interna al diritto, nell'intento di riconoscerne ed esaltarne l'importanza nel perdurante confronto con i suoi cardini istituzionali. Lo studio propone un'indagine sugli originari assetti della giustizia amministrativa ispirata al modello napoleonico, analizzandone la vicenda storica nelle Sicilie, all'indomani della Restaurazione e sino all'unificazione nazionale.

Dal lavoro emerge ampia (ma troppo spesso contestata) indipendenza istituzionale del giudice amministrativo, vero punto di forza della sua straordinaria capacità di rendersi, attraverso l'attività giurisdizionale, interprete lucido e distaccato dei più vasti equilibri costituzionali. La dimensione giurisprudenziale si dimostra valido anello di congiunzione tra le necessità dell'apparato e le istanze della comunità : costituisce per lo storico una fonte realistica e diretta per ricostruire complesse dinamiche sociali, costrette in una struttura statale scarsamente disposta alla mediazione politica.

L'AUTORE

Orazio Abbamonte (Napoli 1961) è professore associato di Storia dell'amministrazione pubblica presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università del Molise, ove insegna anche Storia del diritto italiano. Ha pubblicato vari lavori di storia della scienza giuspubblicistica in cui ha sempre inteso coniugare la dimensione istituzionale con quella più latamente culturale.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.