L'ALLORO E LA QUERCIA. La famiglia Nunziante e la sua fedeltà alla dinastia Borbone - Gianandrea de Antonellis

l alloro e la quercia gianandrea de antonellisAutore: Gianandrea de Antonellis
Titolo: L'alloro e la quercia
Sottotitolo: La famiglia Nunziante e la sua fedeltà alla dinastia Borbone
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 24 x 17); pagine XVIII + 286
Luogo, Editore, data: Napoli, ESI, 2016
Collana: Quaderni di Storia del Mezzogiorno. N. 34
ISBN: 9788849529913
Prezzo: Euro 31,00
Disponibilità: In commercio

Il Marchese Vito Nunziante (1775-1836) non fu soltanto un prode ufficiale dalla carriera sfolgorante: fu soprattutto un soldato fedele al suo Re e un aristocratico che si distinse per la dedizione al bene comune.
Lungi dal riposarsi sulla gloria raggiunta dopo il periodo napoleonico, passò l’intera esistenza a combattere la criminalità organizzata, migliorare la qualità della vita dei suoi sottoposti (soldati o braccianti che fossero) e valorizzare le materie prime del Regno in funzione della nascente industria napoletana, introducendo nuove culture e prestando attenzione alla salute dei lavoratori. «Feudatario senza feudalità» fu descritto per il rapporto che seppe instaurare con gli abitanti del villaggio calabrese di San Ferdinando, che fece sorgere bonificando alcuni terreni paludosi. Il suo esempio fu seguito dai discendenti del ramo principale, che mantennero intatta la fedeltà alla Dinastia borbonica e proseguirono l’opera dell’avo, giusta il motto: «Dimenticare se stessi per servire gli altri».

L'AUTORE
Gianandrea de Antonellis ha insegnato presso l’Università Europea di Roma. Specialista della storia moderna del Regno di Napoli, ha pubblicato vari saggi, tra cui l’edizione critica del cinquecentesco Libro del Gigante Morante (eDimedia, 2006), e ha curato la traduzione del quarto volume del monumentale studio Napoli spagnola di Francisco Elías de Tejada (Controcorrente, 2012). Per le nostre edizioni ha pubblicato la monografia Enrico Annibale Butti. L’Ibsen italiano (2012).

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.