IL 14° BATTAGLIONE CACCIATORI DELL'ESERCITO NAPOLITANO (Memoriale Orlando) - Giuseppe Pavone

il 14 battaglione cacciatori giuseppe pavoneAutore: Giuseppe Pavone
Titolo: Il 14° battaglione Cacciatori dell'Esercito Napolitano
Sottotitolo: (Memoriale Orlando)
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 24 x 16); 94 pagine.
Luogo, Editore, data: Roma, Domograf, 2013
Collana: Documenti storici
Opera stampata in 50 esemplari fuori commercio numerate a mano
Prezzo: Euro 10,00
Disponibilità: Limitata

Presso l'Archivio del Museo Centrale del Risorgimento di Roma è conservato il memoriale del capitano Sinibaldo Orlando dal titolo Giornaletto militare della Campagna dal Volturno al principio dello assedio di Gaeta dal 6 settembre al 19 novembre 1860 circoscritto nella parte che riguarda la 3a Compagnia, Capitano Sinibaldo Orlando, del 14mo Battaglione Cacciatori; memoriale che che l'Autore Giuseppe Pavone, cavaliere "jure sanguinis" costantiniano propone nel presente saggio anche in considerazione dell'appartenenza a quel battaglione del suo bisnonno Benedetto Pavone che partecipò alla Campagna d'autunno 1860.



Il Giornaletto manca di argomentazioni strategiche e tattiche nonché del contesto dell'intera Campagna militare e, in qualche misura, anche del Battaglione; vi sono inoltre contenuti diversi errori riguardo date, nomi e luoghi, a cui nel saggio si pone rimedio attraverso molte note. Per questi motivi il contributo storico del manoscritto è oggettivamente scarso, e anche fuorviante per gli errori anzidetti, tuttavia vi si possono apprezzare importanti conferme ad altri memoriali dell'epoca e spunti di riflessione, sia umani sia sulla direzione della Campagna militare, che lasciano comprendere quale fosse il "clima ambientale" in cui versavano i Corpi combattenti borbonici.

Limitarsi quindi alla sola trascrizione del Giornaletto, che riporta la gesta di una ristretto numero di combattenti, ridurrebbe le gesta stesse ad un indecifrabile susseguirsi di eventi sminuendone significato e valore. Pertanto nel saggio l'Autore ha inquadrato quanto descritto nel memoriale entro il contesto operativo di tutto il Battaglione nonché, per quanto possibile, nello scenario della Campagna d'autunno, ricorrendo sistematicamente, nelle numerose note, a specifici supporti bibliografici di Autori, come Giovanni Delli Franci, riconosciuti per attendibilità storiografica. Il saggio di Giuseppe Pavone, quindi, consente di offrire il più ampio quadro possibile sui fatti operati dal 14° Battaglione Cacciatori, durante la "Campagna d'autunno" rimanendo immersi nel "clima ambientale" borbonico.

Il saggio è infine corredato di un indice dei luoghi e di un ampio Repertorio dei nomi che riporta per ciascun personaggio i dati anagrafici e l'incarico ricoperto all'epoca dei fatti; Repertorio la cui compilazione ha comportato una specifica indagine presso molteplici fonti, e che si ritene utile per gli studiosi della materia.

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.