STORIA DEL REAME DI NAPOLI O DELLE DUE SICILIE - Pietro Colletta

storia del reame di napoli o delle due sicilie pietro collettaAutore: Pietro Colletta
Titolo: Storia del Reame di Napoli o delle Due Sicilie. 6 volumi
Altri Autori: Marilena Mosco, Elisa Miranda, Anna Bravo
Descrizione: Edizione di lusso, rilegata in seta nera "Orient", con plancetta a colori, in formato 8° (cm 26,5 x 17); stampata su Carta Avoriata delle Cartiere Magnani di Pescia
Iconografia: Costumi popolari, ovvero gouaches de "Le Vestiture del Regno di Napoli"
Foto: Paolo Bacherini
Luogo, Editore, data: Milano, Franco Maria Ricci, febbraio 1995
Stampatore: ColorBlack
Prezzo: Euro 1200,00
Sconto: 20%
Prezzo in offerta: Euro 960,00
Disponibilita': 1 esemplare disponibile

L'Opera piu' famosa del Colletta fu pubblicata postuma da Capponi nel 1834; narra le vicende del Regno delle Due Sicilie dal 1734 al 1825 sotto i regni di Carlo di Borbone e Ferdinando IV.
È ancora considerata un riferimento per la storia di quel periodo anche se il suo valore è diminuito da un certo risentimento e dalla mancanza di citazioni in senso moderno; la fama di cui questa opera gode è dovuta soprattutto allo stile, fortemente ispirato anche nella forma alle opere dei grandi storici latini Tacito e Sallustio.

La curiosa commistione di italiano e latino, a tratti goffa, raggiunge in alcune pagine ispirate una concisione veramente classica. L'opera - che alcuni studiosi tendono ad attribuire, piu' che al solo Colletta ad un gruppo di rifugiati napoletani - costitui' un punto di riferimento per il partito moderato nazionalistico italico: fiducioso nel moto progressivo della civilta' e nel valore della liberta', riteneva che questa liberta' fosse da conseguire non con moti rivoluzionari ma attraverso un processo graduale.
La disinvoltura con cui erano talvolta distorti fatti risvegliò la polemica legittimista, soprattutto quella di Antonio Capece Minutolo principe di Canosa, vecchio rivale del Colletta, che nella sua Epistola ovvero Riflessioni critiche sulla moderna storia del Reame di Napoli del Generale Pietro Colletta (1834), all'epoca un testo molto noto, poi totalmente ignorato e dimenticato in epoca risorgimentale, ebbe spesso buon gioco nello smentirlo.

 

 

Tomo I
Pagine 127
Tavole: 36
Collazione: 1 pb, 9 pnn, 299 pn, 2 pnn, 1 pb
Tomo II
Pagine: 127
Tavole: 22
Collazione: 2 pb, 10 pnn, 286 pn, 4pnn, 1 pb
Tomo III
Pagine: 127
Tavole: 36
Collazione: 2 pb, 10 pnn, 294 pn, 4 pb
Tomo IV
Pagine: 127
Tavole: 39
Collazione: 2 pb, 10 pnn, 294 pn, 4 pb
Tomo V
Pagine: 127
Tavole: 40
Collazione: 2 pb, 10 pnn, 294 pn, 4 pb
Tomo VI
Pagine: 127
Tavole: 32
Collazione: 2 pb, 10 pnn, 294 pn, 4 pb

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.