ENEA PARLA NAPULITANO - Letizia Isaia

Enea_Parla_Napulitano_pAutore: Letizia Isaia
Titolo: Enea parla napulitano.
Rivisitazione in italiano e traduzione italiano/napoletano dell'Eneide di Virgilio.
Prefazione di Ermanno Corsi
Descrizione: Edizione in formato 8° (cm 21 x 15); 120 pagine.
Luogo, Editore, data: Napoli, Luciano, maggio 2008
Prezzo: Euro 14,00
ISBN: 886026071
ISBN13: 9788860260710
Disponibilita': in commercio

 


richiedi informazioni



È piu' intrigante un Enea che parla «napolitano» o un Enea che parla al «femminile»?. Dilemma facilmente risolvibile perché questa rivisitazione del poema virgiliano e del suo eroe, è un gioco, un divertissement intellettuale. Cosi' Letizia Isaia presenta il proprio lavoro con un Enea che si cala nel lessico partenopeo, lui che pure conosceva i luoghi della Campania, e che si lascia volentieri interpretare da una donna (per altro collaudata a questi giochi intellettuali come ha dimostrato con la rielaborazione della Gerusalemme liberata). Il risultato è una lettura divertente e divertita dove l'impronta dell'autrice è ben visibile ma senza nulla togliere ai valori fondamentali dell'Eneide: la pietas, la devozione religiosa, gli affetti familiari e il senso del dovere per la missione da compiere (voluta dal destino e non ostacolata, nella sostanza, dagli dei). Il ruolo di Giunone va visto in una luce diversa. Sull'asse Troia-Roma prevale il volere del fato: una citta' viene distrutta, un'altra diventera' caput mundi [...].


 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.