1000 QUESITI DI NAPOLETANITA'. - Amedeo Colella

1000_quesiti_di_napoletanitaAutore: Amedeo Colella
Titolo: 1000 quesiti di napoletanità
Sottotitolo: Quesiti di storia, cultura, musica e lingua napoletana con risposte e commenti
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 21 x 15); 203 pagine
Luogo, Editore, data: Napoli, Ateneapoli, 2011
ISBN: 9788890550478
Prezzo: Euro 9,80
Disponibilità: In commercio

Introduzione
Nel dicembre 2010 ho pubblicato il "Manuale di Napoletanità", giocando sui paraustielli, aggregando modi di dire e spiegando in maniera semplificata i fondamenti della cultura napoletana. Dopo aver insegnato 365 buoni motivi per essere orgogliosi di essere napoletani, è il momento di esercitare la nostra napoletanità. Nasce così l'idea, dopo il manuale di "teoria", di fare un volume di esercitazioni su cui far "allenare" i miei allievi e su cui operare una verifica di appendimento sui vari rami della napoletanità. Ma è anche l'occasione per ribadire e chiarire alcuni concetti; ecco perché troverai circa 300 risposte commentate.
Il tutto naturalmente solo per divertirsi, senza prenderci troppo sul serio.
Coloro che non hanno letto il Manuale di Napoletanità potranno comunque misurare il proprio livello di preparazione con i test.
I 1000 test sono divisi in 100 schede da 10 domande, come per la patente. Le domande spaziano dalla lingua, alla cultura, dalla musica, alla poesia, al teatro, alla cucina, alla cabala, e ancora alla geografia, alla storia, al cinema.
Ancora una volta chiedo scusa per il mio napoletano scritto; non è semplice scrivere in napoletano per cui spesso lo scrivo così come lo pronuncio.
Ringrazio Rossella Cianciulli e Francesco Martucci che mi hanno aiutato nella prova dei test e la correzione di bozze. Michele Barone, mio cognato, che mi ha assistito nell'elaborazione del database; mia moglie Titty che mi permette di scrivere nel tempo libero dal lavoro occupandosi di tutto quello che c'è da fare in famiglia; le mie figlie Chiara e Claudia che speriamo possano leggere domani ciò che oggi non ascoltano dalle mie labbra.
Amedeo Colella

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.