PROVERBI PROHIBITA - Roberto D'Ajello

proverbi_prohibitaAutore: Roberto D'Ajello
Titolo: Proverbia prohibita
584 antichi detti napoletani irripetibili e assai volgari
Raccolti e commentati. Con glossario, figure e indici
Descrizione: Volume in 8° (cm.17,5x24,5) di 190 pagine con illustrazioni.
Pregiata edizione su carta pesante in elegante astuccio
Luogo, Editore, data: Napoli, Grimaldi & C., ottobre 2010
ISBN 88-89879-57-2
Euro 35,00
Disponibilità: In commercio

Raccolta tematica di proverbi e modi di dire in napoletano, spiegati, commentati e supportati da un utile e corposo glossario napoletano-italiano. Dopo avere esplorato, con Elio Palombi la paremiologia culinaria (Proverbi & Maccheroni, 2004) ed essersi tuffato con entusiasmo, naturalmente da solo, nel mondo femmineo (Proverbi & Femmine, 2008) da ora alle stampe un altro … capolavoro.

Questa volta, traviato da cattive compagnie e sobillato da pessimi consiglieri, si è avventurato nella suburra (…). Dove però si è giovato del sostegno di illustri letterati del seicento Basile, Cortese, Partenio Tosco, Sarnelli e tanti altri anche più recenti come Salvatore Di Giacomo e Ferdinando Russo. È nato questo florilegio di detti scollacciati Proverbia prohibita 584 antichi detti napoletani irripetibili e assai volgari. L’Autore afferma di non avere pentimenti ne timori, vuoi perché la cultura, più che il denaro non olet vuoi perché in vista del pensionamento non corre il rischio di mettere a repentaglio il decoro della Magistratura e sfugge alle censure del suo rigoroso Consiglio Superiore. L’Editore, istigatore e complice lo spalleggia impavido con l’inserimento di caste… illustrazioni tratte dai Medaglioni erotici pompeiani di Hankarville.

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.