LA MASSONERIA NELLE DUE SICILIE E I "FRATELLI" MERIDIONALI DEL '700. Vol VI. Appendici. Indici generali - Ruggiero Di Castiglione

la massoneria nelle due sicilie ruggiero di castiglioneAutore: Ruggiero Di Castiglione
Titolo: La Massoneria nelle due Sicilie Vol. VI
Sottotitolo: E i "fratelli" meridionali del '700 - Appendici. Indici generali
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 24 x 17); 160 pagine.
Luogo, Editore, data: Roma, Gangemi, 2014
Collana: Sociologia, Politica, Diritto, Economia
ISBN13: 9788849228267 978-88-492-2826-7
ISBN10: 8849228260 88-492-2826-0
Prezzo: Euro 15,00

Disponibilità: In commercio

...grazie di cuore del Suo ultimo volume, che rinnova il piacere di una erudizione per nulla gretta, che, se Lei è un dilettante, fa onore al dilettantismo; e dico ciò a prescindere dalla indiscutibile utilità, per quelli che Lei definisce "accademici" e "veri storici", della grande messe di informazioni che Lei prodiga nelle Sue pagine» (21 febbraio 2010). 
Giuseppe Galasso, Storico e uomo politico 

 

«...l'Autore, instancabile lettore, studioso di essoterismo e di simbologia, che non si definisce storico di professione, ma lo è certo per vocazione, continua un amorevole arduo percorso intrapreso anni fa: la raccolta di testimonianze sulle biografie (1620 pia o meno complete) di "fratelli" meridionali illustri o meno noti o del tutto sconosciuti, per restituirli alla memoria non solo della famiglia massonica» (marzo 2011). 
Elvira Chiosi, Università degli Studi Federico II di Napoli 

«...preziosissimo per chiunque voglia studiare la storia del Mezzogiorno, oltre che naturalmente della massoneria» (11 dicembre 2004). «straordinario e imprescindibile repertorio biografico» (maggio 2010). 
Francesco Barra, Università degli Studi di Salerno 

«...grazie per l'importante volume ...per l'abbondanza di informazioni archivistiche su cui è fondato ...è un'opera che in futuro sarà punto di riferimento obbligatorio» (13 marzo 2008). 
Jose A. Ferrer Benimeli, Universidad de Zaragoza (Espana) 

«...al termine della lettura, Le scrivo per esprimerLe in maniera non rituale il grandissimo interesse che ha suscitato in me la scoperta di tanta documentazione ... che non conoscevo e che mi aiuta a comprendere meglio fenomeni culturali ed editoriali settecenteschi che avevo solo tangenzialmente intercettato. Trovo che il metodo da Lei seguito, quello cioè di porre in primo piano gli uomini e le esperienza individuali che compongono quest' ampio mosaico, sia estremamente persuasivo e consenta finalmente di capire in che consistesse veramente la vita delle logge ...» (6 giugno 2011). 
Antonio Trampus Università Ca' Foscari di Venezia 

 

Ruggiero di Castiglione è nato a Napoli nel 1940. Pubblicista, ha insegnato alla L.U.I.S.S. e all'Università di Studi di Cassino (Frosinone). È Autore de «I segreti della magia» in collaborazione con Alberto Cesare Ambesi (1972), «A tela ordita Dio mandò il filo» (1975), «Corpus Massonicum» a ediz.: 1984; 2° ediz.: 1989; 3° ediz.: 2007), «Alle sorgenti della Massoneria» (1988), «Il maestro di Cagliostro: Luigi d'Aquino» 1° ediz.: 1989; 2° ediz. ampliata ed aggiornata: in preparazione), «Domenico Cirillo e la Massoneria di fine '700 a Napoli» (1990), «Una villa massonica nella Napoli del '700» (1996), «La Pietatella: appunti per un percorso iniziatico-alchemico nella cappella Sansevero di Napoli» (1999), i cinque volumi de «La Massoneria delle Due Sicilie e i "fratelli" meridionali del '700» (vol. I – 1° ediz.: 2006; 2° ediz.: 2008; vol. II - 2008; vol. III - 2010; vol. IV - 2013; e vol. V - 2011) e «Napoli, la Spina, il Santo Sepolcro e la Sindone» (2012). Già direttore responsabile del periodico di cultura e arte varia «L'Incontro delle genti», ha collaborato con molti periodici come «Arcana», «Hiram», «il Grande Ponte» e «Tradizione».

 

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.