L’INGEGNERIA ANTISISMICA NEL REGNO DI NAPOLI (1734-1799) - Nicola Ruggieri

L’INGEGNERIA ANTISISMICA NEL REGNO DI NAPOLI (1734-1799) - Nicola RuggieriAutore: Nicola Ruggieri
Titolo: L’ingegneria antisismica nel regno di Napoli
Sottotitolo: (1734-1799)
Prefazione di Ario Ceccotti, Gino Mirocle Crisci, Gennaro Tampone
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 23 x 15); 340 pagine.
Luogo, Editore, data: Ariccia (RM), Aracne, dicembre 2015
Collana: 
ISBN: 978-88-548-8564-6
Prezzo: Euro 16,00
Disponibilità: In commercio

Gli scienziati del Regno di Napoli erano tra i massimi esperti d’Europa in campo ingegneristico e antisismico, sia dal punto di vista tecnologico che scientifico. Il loro atteggiamento, moderno e orientato alla ricerca, aveva prodotto già all’epoca numerose sperimentazioni.

Un esempio emblematico è il sistema antisismico Borbonico che, in attuazione del primo Regolamento antisismico d’Europa redatto all’indomani del terribile terremoto del 1783, sintetizza i più avanzati principi della nascente scienza.
Il lavoro, oltre ad un analisi storico costruttiva, riporta i risultati di una campagna sperimentale svolta nel 2013 nei laboratori del CNR, in cui la riproduzione di una parete Borbonica in scala 1:1 ha mostrato un appropriato comportamento durante test ciclici.

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.