LA MOZIONE DI INCHIESTA PER LE PROVINCE NAPOLETANE al primo parlamento d'Italia - Francesco Proto di Maddaloni

la mozione di inchiesta per le province napoletane di francesco protoAutore: Francesco Proto
Titolo: La mozione di inchiesta per le Province Napoletane
Sottotitolo: al primo parlamento d'Italia
Saggio introduttivo e note a cura di Giuseppe Pesce
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 21 x 13); 80 pagine.
Luogo, Editore, data: Napoli, Alessandro Polidoro, 2015
Collana: Saggi
ISBN: 9788898707195 978-88-98707-19-5
Prezzo: Euro 10,00
Disponibilità: In commercio

Un classico della controstoria d'Italia. Torino, 1861: al banco del primo Parlamento d'Italia, un deputato napoletano il Duca di Maddaloni Francesco Proto presenta tra le polemiche una Mozione di inchiesta per le Province Napoletane, che non viene messa nemmeno in discussione.
 Sarà però subito stampata in tutta Italia e persino tradotta, rivelando all'Europa le contraddizioni di un'epoca difficile quella in cui si realizzò l'unità italiana e il doloroso tramonto di un grande e antico regno come quello napoletano.


Cancellata dalla storia ufficiale, seppure mai veramente dimenticata, la Mozione di Francesco Proto è una delle più importanti e controverse pagine del Risorgimento, che torna finalmente in libreria, in edizione critica; con le note ed il saggio introduttivo di Giuseppe Pesce 1861: L'inchiesta per il Sud negata.

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.