QUANDO IL SUD FECE L'ITALIA. Fatti e misfatti dell'Unità - Salvo Di Matteo

quando_il_sud_fece_italiaAutore: Salvo Di Matteo
Titolo: Quando il Sud fece l'Italia
Sottotitolo: Fatti e misfatti dell'Unità
Descrizione: Volume in 8° (cm 24 x 16,5); 338 pagine.
Luogo, Editore, data: Palermo, Arbor, febbraio 2011
ISBN: 88-86325-42-8
Disponibilita': No

 

Non sono andate come ci hanno detto e come sono state insegnate nelle scuole le vicende dell’Unità d’Italia. Troppo è stato omesso e nascosto e molto è stato manipolato. Soprattutto per il Sud il prezzo che questo ha pagato ad un processo unitario indispensabile, ma troppo sbilanciato rispetto all’apporto dato dal Nord, è stato ingente. Anni di studi e di analisi di documenti, e la consultazione di una vasta bibliografia, consentono adesso all’autore, con l’esposizione di atti e fatti concreti, di tracciare un quadro esatto di come sono andate realmente le cose. E viene riscritta un’altra Storia, quella vera, quella taciuta e mistificata per anni. Una storia ricca anche di ambiguità, perfidie, tradimenti prezzolati, violenze, disumane crudeltà, sanguinose guerre civili.
Tutto ciò in un’opera di assoluto rigore storiografico e limpida vena narrativa.
Il libro ricostruisce l’intera vicenda che si svolse intorno all’innesto del Sud nell’Unità d’Italia; illustra le condizioni del Regno delle Due Sicilie al tempo dei Borbone; riscrive i fatti della conquista e penetra negli oscuri e spesso ignobili retroscena che hanno portato all’annessione; espone infine i fatti che nel quarantennio successivo hanno visto il Meridione, soffocato da una politica duramente dualistica, pagare col proprio sacrificio e con le proprie risorse il decollo e lo sviluppo del Nord. E ciò con la metodica dissoluzione del suo apparato economico e amministrativo e delle sue allora rigogliose finanze. Così nacque una grande Nazione.

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.