LA STORIA MANIPOLATA - Luciano Salera

La_Storia_Manipolata_pAutore: Luciano Salera
Titolo: La Storia manipolata.
Sottotitolo: 1860 - 1861. Documenti e testimonianze.
Prefazione di Gabriele Marzocco.
Introduzzione di Edoardo Vitale.
Descrizione: Edizione in formato 8° (cm 21 x 15 ); 304 pagine; 32 pagine di illustrazioni in b/n e a colori, fuori testo.
Luogo, Editore, data: Napoli, Controcorrente, agosto 2009
ISBN: 978 8889014773
Prezzo: Euro 20,00
Disponibilita': In commercio

 

Luciano Salera raccoglie, commentandoli ampiamente, documenti - poco o per niente noti - che gettano nuova luce sulle vicende finali del Regno delle Due Sicilie e sugli uomini che ne furono protagonisti.

La lettura di questi testi fara' capire una volta per tutte come sono veramente andate le cose e quali sono state le vere cause della perdita dell'indipendenza di Napoli e del Sud.

Le ferite sono ancora aperte, perché molti degli storici "ufficiali" continuano a falsificare o nascondere le carte, a chiamare "patrioti" i traditori, a definire "liberazione" quella che è stata un'invasione, una conquista che mise a sacco e a fuoco tutto il Sud, una brutale colonizzazione.

Luciano Salera è nato a Napoli; laureato in Economia e Commercio, ha sempre coltivato una forte passione per la storia di Napoli e del Mezzogiorno, con particolare riferimento alle vicende del Regno delle Due Sicilie. Ha gia pubblicato per i tipi dell' editore Controcorrente Garibaldi, Fauché e i predatori del Sud. La vera storia dei piroscafi "Piemonte" e Lombardo" nella spedizionedei Mille.

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.