NAPOLI ANTICA - Vincenzo Regina

Napoli_Antica_Newton_pAutore: Vincenzo Regina
Titolo: Napoli Antica.
Presentazione di Raffaele Giglio
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 22,5x15); molte illustrazioni (stampe e disegni) nel testo; 279 pagine.
Luogo, Editore, data: Roma, Newton Compton
Prezzo: Euro
ISBN: 88-8289-587-4
Disponibilita': Non disponibile

Napoli Antica non è nè una guida nè un'antologia: è una narrazione storica della cultura antica di una citta' immortale, inesauribile tesoro di civilta', e di un viaggio tra i suoi monumenti, le sue chiese, i suoi palazzi, le sue strade, e i suoi luoghi perduti e dimenticati, rivissuti attraverso la storia, la letteratura, le leggende popolari, le memorie autobiografiche dei grandi personaggi che ne elevarono il nome e la fama.
E' un ritorno nel grembo della Grande Madre, percorrendo le vestigia della civilta' e della cultura, ma anche delle emozioni sublimi, guidati da grandi letterati napoletani come Pontano, Tasso, Vico, Croce che vissero nella Napoli antica e illuminati dal genio narrativo di Petrarca, Boccaccio, Di Giacomo e dalla sapienza storica di Celano e Capasso.
Dalla sintesi armonica dei numerosi elementi trattati nel corso di un iter privilegiato lungo le strade dell'antica Neapolis si compone, attraverso un'originale scansione di luci ed ombre nella memoria eterna dei luoghi, un affresco vivo e appassionante dalle intense tonalita' cromatiche.
Il testo scorrevole e sempre documentato scientificamente, arricchito da un'accurata selezione di stampe ed incisioni antiche è aperto, nel comporre le infinite anime di Napoli, a una varia umanita'.

Vincenzo Regina, napoletano, è titolare dello Studio di Ricerca Umanistica. Gia' direttore generale di Parresia editori (dal 1995 al 1997) collabora, come ricercatore con l'Istituto Italiano per gli Studi filosofici e come cultore della materia presso la Cattedra di Letteratura Italiana dell'Istituto Universitario Orientale. Studioso della storia e della cultura di Napoli per la Newton & Compton ha pubblicato come autore Le Chiese di Napoli (1995) e, come curatore, S. Di Giacomo, Taverne famose napoletane (1995), M. Serao, Leggende napoletane (1995). Gia' collaboratore delle riviste "Criterio" e "Critica letteraria", svolge attivita' di pubblicista sulla pagina culturale del quotidiano "Roma".

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.