LA MAIOLICA NAPOLETANA DEL RINASCIMENTO - Guido Donatone

La_Maiolica_Napoletana_del_Rinascimento_pAutore: Guido Donatone
Titolo: La maiolica napoletana del Rinascimento.
Descrizione: Edizione rilegata, con immagine applicata al piatto superiore, in formato 4° (cm 24,5 x 30 ); 107 pagine; 11 illustrazioni in b/n fuori testo + appendice fotografica di 203 pagine non numerate di tavole fotografiche a colori e in b/n
Luogo, Editore, data: Napoli, Gemini Arte, 1993
Disponibilita': No

 

Indice del volume:
Introduzione

CAPITOLO I
La maiolica napoletana del secolo XV. I pavimenti

Cenni sull'attivita' ceramica in eta' medievale. Napoli aragonese. La corte di Alfonso il Magnammo. L'arte della piastrella a Napoli. Le importazioni di ceramica valenzana. Il pavimento di Sergianni Caracciolo. Il pavimento della chiesa di Donnaregina. Il pavimento Gaetani del duomo di Capua.
Note

CAPITOLO II

La committenza aragonese e la produzione di maiolica nella fabbrica di corte a Castelnuovo
La fornace per la produzione delle maioliche nel castello aragonese. Le collezioni di maiolica degli Aragonesi e del Sannazaro. I vasi degli Aragonesi di Napoli. Il repertorio decorativo delle miniature e delle maioliche. La corte di Mattia Corvino e Beatrice d'Aragona a Budapest. Il Maestro della cappella Brancaccio. Il Maestro del pavimento Bozzuto. I pittori di pavimenti (planchiers) napoletani nella testimonianza di Carlo VIII di Francia. Altre tipologie di vasellame napoletano d'eta' aragonese. Sculture e piatti di impronta aragonese. Notizie sui ceramisti napoletani del secolo XV. Il servito di Mattia Corvino e Beatrice d'Aragona.
Note

CAPITOLO III

La maiolica napoletana del secolo XVI
Napoli nel Cinquecento. La produzione di piastrelle. Le decorazioni ceramiche della Villa d'Este a Tivoli. Il rivestimento della facciata della chiesa di Collarmele. Le migrazioni dei ceramisti. L'attivita' dei vasai napoletani. L'esportazione della ceramica napoletana in Sicilia. I maestri e le opere. Luca Iodice. Il Maestro dei profili corrucciati. Maestro Pietro di Aversa. Maestro Nardo Rao. Maestro del decoro a trofei. Maestro della cappella Galeota di Tufino. Altri ceramisti del secolo XVI.

Note

APPENDICE

Documenti inediti sugli artefici attivi a Napoli nel secolo XV

BIBLIOGRAFIA

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.