LA CORTE RINASCIMENTALE DEI SANSEVERINO PRINCIPI DI SALERNO - Maria Antonietta Del Grosso

LA CORTE RINASCIMENTALE DEI SANSEVERINO PRINCIPI DI SALERNO - Maria Antonietta Del GrossoAutore: Maria Antonietta Del Grosso
Curatore:
Titolo: La corte rinascimentale dei Sanseverino Principi di Salerno
Sottotitolo:
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 23 x 15), pagine 423+4nn, alcune illustrazioni n.t.
Luogo, Editore, data: Sant’Egidio del Monte Albino (Sa), Francesco D’Amato Editore, novembre 2020
Collana: Canis Maior. Collana di testi e ricerche sul Mezzogiorno minore diretta da Luigi Rossi
ISBN: 9788855250757
Prezzo: Euro 40,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni


Negli ultimi tempi la storiografia si è impegnata a studiare le vicende più significative delle città meridionali in età spagnola, scoprendo in alcune località - diventate centri strategici di vasti “Stati” feudali - l’esistenza di Corti principesche che poco avevano da invidiare a quelle, ben più famose, sviluppatesi fuori del Regno di Napoli. Anche Salerno aveva la sua Corte rinascimentale, di cui si è cercata l’ubicazione, dove la penna di Bernardo Tasso celebrava le Lettere e i discorsi di Agostino Nifo la Filosofia umanistica. Si onoravano anche la musica, il canto e il teatro, grazie al mecenatismo del principe Ferrante Sanseverino, vero protagonista cella storia del Mezzogiorno di epoca cinquecentesca.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.