STORIA DEL VALLO DI DIANO. Volume IV. La cultura artistica

storia del vallo di diana volume 4 la cultura artisticaAutori: Francesco Abbate, Antonio Braca, Carmine Carlone, Italo Gallo, Concetta Restaino, Annalisa Ricciardi
Titolo: Storia del Vallo di Diana
Sottotitolo: Volume IV. La cultura artistica
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 23 x 15); 366 pagine; 194 tavole a colori ed in b/n fuori testo
Luogo, Editore, data: Laveglia & Carlone, 2004
ISBN: 8888773320
Prezzo: Euro 50,00
Disponibilità: Disponibilità limitata

Il volume tratta la cultura artistica del Vallo di Diano. Francesco Abbate ha studiato con contributi originali la documentazione artistica di Teggiano (già Diano fino all´Unità), indi ricca di rilevanti opere d´arte religiosa, e il complesso artistico di Polla, anch´esso di notevole rilievo.

Concetta Restaino ha trattato gli aspetti artistici generali della Certosa, la storia eremitica raffigurata nelle tarsie del coro dei padri e il patrimonio artistico di Sala Consilina, con particolare riguardo alla Chiesa di Santo Stefano. Antonio Braca ha scritto due saggi: uno sulle Presenze artistiche a Padula (esclusa la Certosa) tra medioevo e età moderna, l´altro su Storia e produzione figurativa nel territorio del Vallo. Carmine Carlone e Annalisa Ricciardi hanno aggiunto al libro l´edizione degli inventari effettuati nel 1811 di tutte le opere d´arte esistenti nei luoghi sacri del Vallo.


PIANO DELL'OPERA 
Volume IV: La cultura artistica - a cura di VINCENZO ABBATEVolume IV: La cultura artistica - a cura di VINCENZO ABBATE



La Libreria Neapolis di Annamaria Cirillo è distributore per l'Italia delle Edizioni Laveglia & Carlone

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.