GIACOMO LEOPARDI A NAPOLI - Angela Rendine Castaldo

Giacomo_Leopardi_a_Napoli_pAutore: Angela Rendine Castaldo
Titolo: Giacomo Leopardi a Napoli.
Sottotitolo: Ultimo suo sofferto soggiorno.
Prefazione di Nicola Ruggiero
Descrizione: Edizione in formato 8° (cm 20 ' 13); 184 pagine; 8 illustrazioni in b/n fuori testo.
Luogo, Editore, data: Angri (SA), Gaia, giugno 2009
Collana: Saggi
ISBN: 978 8889821589
Prezzo: Euro 15,00
Disponibilita': In commercio

 

L'attenzione dell'autrice si è soffermata sul periodo che il Leopardi trascorse a Napoli.

Desiderosa di capire come un uomo, che in tanti suoi scritti ha parlato della solitudine alla quale, suo malgrado, si vedeva condannato, potesse vivere in una citta' chiassosa e coinvolgente, quale è sempre stata Napoli.

Dalle pieghe di un animo tanto travagliato, quale fu quello del Leopardi, è emerso l'uomo che pochi conoscevano: dispettoso, capriccioso e spesso irriverente, forse perché bisognoso di quell'amore che nessuno è stato in grado di dargli.

Angela Rendine, è nata a Varese nel 1942 e si è laureata in Lettere classiche presso l'Universita' degli Studi di Napoli. Ha insegnato per circa quarant'anni lettere italiane e latine nei licei, concludendo la sua attivita' professionale presso il Liceo Classico "G. De Bottis" di Torre del Greco. Nel corso dei suoi studi universitari ha avuto l'opportunita' di approfondire la conoscenza del grande poeta Giacomo Leopardi, al quale si è sempre sentita particolarmente legata per affinita' di idee, grazie alle lezioni dell'esimio ed indimenticabile prof. Salvatore Battaglia. Una volta laureata, ha affrontato con particolare interesse lo studio della poetica e della poesia del poeta recanatese.

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.