MASANIELLO - Michelangelo Schipa

masaniello michelangelo schipaAutore: Michelangelo Schipa
Titolo: Masaniello
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 21 x 15); 176 pagine.
Luogo, Editore, data: Napoli, IntraMoenia, 2015
Collana: Napoli
ISBN: 9788874211562
Prezzo: Euro 16,00
Disponibilità: In commercio

"Masaniello", edito nel 1925, è la principale opera storica di Michelangelo Schipa. Il testo ripercorre la vicenda di Tommaso Aniello, il pescatore protagonista della rivolta napoletana del 1647 contro le gabelle sugli alimenti imposte dal governo vicereale spagnolo. Dopo dieci giorni di ribellione che costrinsero gli spagnoli ad accettare le rivendicazioni popolari, Masaniello a causa del comportamento sempre più dispotico e stravagante, fu accusato di pazzia, tradito da una parte degli stessi rivoltosi e assassinato. La ricostruzione di questi eventi realizzata da Michelangelo Schipa ha perciò il pregio di unire il valore storico allo stile del racconto letterario.

Michelangelo Schipa nacque a Lecce nel 1854, ma frequentò l'Università di Napoli prima da studente e poi da docente di Storia Moderna, cattedra che tenne fino al 1929. Nei suoi scritti si occupò prevalentemente di storia del Mezzogiorno d'Italia ed in particolare del Regno di Napoli. Con gli amici Giuseppe de Blasiis e Bartolomeo Capasso partecipò attivamente alle iniziative intraprese dalla Società Napoletana di Storia Patria e contribuì a fondare nel 1892 la nota rivista "Napoli Nobilissima" che si occupava di topografia e arte napoletana.
Tra i suoi saggi più importanti, oltre a quelli su Masaniello, sono da annoverare la "Storia del ducato napoletano" del 1895, "Il regno di Napoli al tempo di Carlo di Borbone" del 1904, "Nobili e popolani in Napoli" del 1924.
Michelangelo Schipa si spense a Napoli all'età di 85 anni nel 1939.

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.