BRUNO. Ossia Un discorso sul principio divino e naturale delle cose - Friederich Schelling

bruno_schellingAutore: Friederich Schelling
Titolo: Bruno
Sottotitolo: Ossia Un discorso sul principio divino e naturale delle cose
Prefazione di Terenzio Mamiani della Rovere
Traduzione di Marianna Florenzi Waddington
Descrizione: Volume in formato 8°; 222 pagine
Luogo, Editore, data: San Donato (MI), PiZeta, 2012
ISBN: 9788887625516
Prezzo: Euro 19,00
Disponibilità: In commercio

L’opera di Friedrich Schelling, apparsa nel 1802, venne tradotta per la prima volta in italiano nel 1844: il presente volume contiene questa traduzione, frutto dell’ingegno di quella straordinaria figura di donna che fu la marchesa Marianna Florenzi Waddington. Lo scritto di Schelling, sotto forma di dialogo, ne compendia l’intero sistema ontologico e costituisce inoltre, avendo come principale interlocutore Giordano Bruno, una efficace sintesi del pensiero del filosofo nolano. L’idea fondamentale dei due filosofi consiste, come si esprime il Mamiani nella sua prefazione, nel concepire l’Assoluto come perfetta identità e perfetta indifferenza di tutti i diversi e contrari, l’identità dell’Uno con il Tutto. La versione italiana è infatti preceduta dalla prefazione del conte Terenzio Mamiani della Rovere – filosofo e uomo politico che ricoprì incarichi nello Stato Pontificio nel 1848 e, nel 1864, divenne senatore del Regno d’Italia – che illustra e confronta criticamente non solo la dottrina di Bruno e di Schelling, ma anche di Spinoza e di Hegel.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn