LA PITTURA VESUVIANA. Picta Fragmenta. Una rilettura - Paolo Giulierini, Antonella Coralini, Valeria Sampaolo

LA PITTURA VESUVIANA. Picta Fragmenta. Una rilettura - Paolo Giulierini, Antonella Coralini, Valeria Sampaolo Autore: AA.VV.
Curatore: Paolo Giulierini, Antonella Coralini, Valeria Sampaolo 
Titolo: La pittura vesuviana
Sottotitolo: Picta Fragmenta. Una rilettura
Descrizione: Volume in formato 4° (cm 29,5 x 21); 680 pagine; 800 illustrazioni a colori ed in b/n; peso: Kg 3,000
Luogo, Editore, data: Cinisello Balsamo (MI), Silvana, 2020
Collana: 
ISBN: 9788836644742
Prezzo: Euro 39,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni

Il volume raccoglie gli atti del convegno internazionale “Picta Fragmenta. Rileggendo la pittura vesuviana” dedicato alla pittura parietale di Pompei, Ercolano e degli altri siti della regione del Vesuvio, ospitato nel settembre 2018 al MANN di Napoli.
Una pubblicazione monografica imponente e di grande rilevanza, che offre uno sguardo aggiornato e interdisciplinare sui molteplici aspetti che, a partire dal vasto repertorio offerto dai reperti della regione vesuviana, riguardano la pittura parietale antica: dai linguaggi formali ai repertori tematici e iconografici, dagli elementi tecnici alla figura dei pictores, dall’organizzazione delle botteghe ai rapporti con la committenza, dagli indicatori cronologici ai contesti di lavoro, fino ai nuovi ritrovamenti e alle connesse metodologie di restauro e conservazione.
Più di cinquanta contributi e oltre ottanta autori, per un volume di riferimento in materia storico-artistica e archeologica.

Sommario
'Picta fragmenta'. Le radici di un libro
Antonella Coralini

1. LAVORI IN CORSO
Per una ricomposizione degli apparati pittorici dei Praedia Iuliae Felicis di Pompei
Valeria Sampaolo
'Alibi'. Pitture in museo
Antonella Coralini, Valeria Sampaolo
'Disiecta membra': frammenti pittorici dalla Villa di Cicerone a Pompei
Rosaria Ciardiello
De Pouzzoles au Musée de Naples : les stucs des tombes monumentales romaines
Dorothée Neyme
Digitalizzare la materia, generare informazione. Dal plastico in sughero al sistema informativo per lo studio della pittura pompeiana
Daniele Malfitana, Giulio Amara, Antonino Mazzaglia, Giovanni Fragalà, Danilo P. Pavone, Samuele Barone
Fra ricerca e didattica: uno studio di archeobotanica per la Collezione degli Affreschi del Museo di Napoli
Riccardo Motti, Elisabetta Moscato

2. AL DI LÀ DEI QUATTRO STILI, FRA TRADIZIONE E NUOVE SCOPERTE
I Quattro Stili: l’eredità di August Mau
Agnes Allroggen-Bedel
Decorazioni parietali nelle case della Pompei tardo-sannitica: le pitture a schema semplice
Dora D’Auria
Verso il Secondo Stile? Per un inquadramento del ruolo della Campania in età ellenistica
Rita Benassai
Decorazioni di Secondo Stile da una villa suburbana presso Cuma
Cristina Regis, Ophélie Vauxion
Il mausoleo dei “girali d’acanto” della necropoli di Cuma
Priscilla Munzi, Marina Covolan, Marcella Leone, Dorothée Neyme
Fragmented Histories and “Puzzle Pieces”: the Style Periods at Villa A at Oplontis
Regina Gee
From Frescoes to Marbles at Oplontis Villa A: Paradigm of Élite Taste 50 B.C.–A.D. 79
John R. Clarke
La villa c.d. “Secondo Complesso” di Stabia: pitture parietali 'in situ et alibi'
Maria Cristina Napolitano
Frammenti pittorici inediti dalla Villa Cuomo di Sant’Antonio Abate
Carmela Ariano

3. IMMAGINI E SIGNIFICATI
La natura morta e l’osservatore: per una rilettura di un “genere minore” nella pittura pompeiana
Silvana Costa
Architettura domestica come spazio della rappresentazione del mito
Raffaella Federico
What Were They Thinking? Villa Landscapes As a Source of Architectural Comparanda
Josef Souček
Corna di cervo nelle rappresentazioni architettoniche
Michael Ramsperger
La 'domina' nel grande fregio della Villa dei Misteri: una proposta di rilettura
Laura Caso
Il cane nella pittura parietale di Pompei: elementi per uno studio iconografico e naturalistico
Michele Di Gerio, Alessia Fuscone
I gesti dell’ebbrezza. La fortuna del 'concrepare digitos'
Francesca Fagioli, Monica Salvadori, Clelia Sbrolli

4. PITTURE E CONTESTI: SPAZI E DECORAZIONI, COMMITTENTI E FRUITORI
La decorazione parietale delle 'alae': Pompei, regio VI
Elisabetta Cova
Comprendre les complexes thermaux de Baïes a partir de leurs décors : l’exemple de la dernière phase decorative du portique
Léa Narès
Social Expectations and Egyptian Motifs in Pompeian Wall Paintings
Anu Kaisa Koponen
Il 'Genius theatri' di Sessa Aurunca
Sergio Cascella
Pitture di giardino tra realtà e artificio illusorio
Roberta Montella

5. COLLECTA MEMBRA: SCAVI ALIBI
Rileggere la pittura antica attraverso una fonte manoscritta inedita: Ferdinando Galiani e i dipinti del Museo Ercolanese
Paola D’Alconzo
Il ruolo del disegno nello studio della pittura vesuviana. Il caso del c.d. Pantheon di Pompei
Grete Stefani
Restituer la peinture de jardin de la maison des Dioscures de Pompéi
Eric Morvillez
La decorazione della Casa di Nettuno e Anfitrite a Ercolano: reintegrazione e sintesi virtuale delle pitture 'in situ et alibi'
Alexandra Dardenay, Hélène Eristov
Dalle fonti d’archivio ai rilievi vettoriali: il triclinio 41 della Casa del Centenario a Pompei
Irene Loschi
Pittura antica e restauro virtuale
Antonella Coralini, Massimo Limoncelli
LaRPA. Il Laboratorio di Rilievo e Restituzione della Pittura Antica dell’Università di Bologna
Andrea Fiorini, Silvia Di Cristina

6. 'PICTORES': MATERIALI E TECNICHE, SCELTE E PRASSI
Le firme di Alexandros Athenaios sui c.d. “monocromi su marmo” da Ercolano
Sara Lenzi
La pittura parietale romana come somma di addizioni: quantificare la produzione
Francesca Bologna
Uso dei colori e scelta dei pigmenti nel mondo romano
Monica Ceci, Hilary Becker
Stylistic Analysis and Multi-Spectral Imaging of Wall Paintings at Villa Arianna
Paolo Gardelli, Michael Wolf, Alexander Butyagin, Aurora Raimondi Cominesi
Archeometrie della pittura parietale: il campione vesuviano in contesto
Antonella Coralini

7. CONSERVARE E RESTAURARE: PROBLEMI E SOLUZIONI
Restauri antichi delle pitture parietali di Ercolano: le Case del Bicentenario e dell’Apollo Citaredo
Francesco Sirano, Domenico Camardo, Annunziata Laino, Mario Notomista
Objectives and Criteria for the Conservation of the Wall Paintings in the 'Tablinum' of the House of the Bicentenary at Herculaneum
Leslie Rainer, Mark Gittins, Anna Arcudi
Sul restauro di due pitture dalla c.d. Area sacra suburbana di Ercolano
Mario Notomista
Frammenti: conservazione, restauro e valorizzazione
Sara Puleo
Dalla conservazione degli apparati decorativi 'in situ' al restauro di pitture in frammenti: percorsi di conoscenza tra formazione e ricerca
Diego Elia, Michela Cardinali
Studio e restauro di un frammento di pittura parietale dalla Villa della Pisanella a Boscoreale
Tessa Pirillo
Restauro di un frammento di pittura parietale dalla Casa del Bracciale d’Oro a Pompei
Elisa Peroni
Su un frammento di pittura parietale con fregio nilotico dalla Casa dello Scultore a Pompei: problematiche conservative e restauro
Carolina Tommarelli, Diego Elia, Lorenzo Appolonia, Paola Croveri, Laura Degani
Definizione delle metodologie di intervento su un frammento di pittura parietale dall’area vesuviana
Claudia Rubino, Michela Cardinali, Diego Elia, Paola Croveri, Paola Manchinu

8. DALLO SCAVO ALLA VALORIZZAZIONE
Documentare, conoscere, comunicare: le pareti dipinte di (e da) Ercolano
Antonella Coralini
Scavi 'in situ et alibi': pareti dipinte di (e da) Villa Sora
Antonella Coralini
Dall’ipogeo medievale della Chiesa Madre di Positano alla villa romana: scavi, restauri, musealizzazione
Silvia Pacifico, Diego Guarino
Rehabilitating Fragments from the Villa of Numerius Popidius Florus at Boscoreale in Malibu
Kenneth Lapatin
Une collection de peintures d’origine inconnue
Alix Barbet

POSTFAZIONE
'Picturae'. Per una lettura al plurale
Antonella Coralini

APPARATI
Bibliografia
a cura di Erika Vecchietti
Abstracts
Indice dei nomi
a cura di Elisabetta Gravino
Indice dei luoghi
a cura di Elisabetta Gravino
Autori
Referenze fotografiche

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.