ARTE, PUGNALE E POTERE: LA CAPPELLA CARACCIOLO DEL SOLE NEL SEGNO DEL RINASCIMENTO NAPOLETANO - Francesca Monacella

arte pugnale e potere francesca monacelleAutore: Francesca Monacella
Titolo: Arte, pugnale e potere: la cappella Caracciolo del Sole nel segno del Rinascimento napoletano
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 21 x 15); 80 pagine.
Luogo, Editore, data: Napoli, Rogiosi
Collana: Il merito di Napoli
ISBN: 9788869503375
Prezzo: Euro 14,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni



L’autrice punta i riflettori su una materia che valica gli aspetti scientifici per farsi vera questione identitaria: il Rinascimento napoletano. Da sempre considerato un fenomeno-etichetta toscano, è oggi lentamente riconosciuto per quell’avvenimento nazionale che ha, nelle sue emergenze regionali, non una semplice declinazione delle istanze toscane, ma proprie, caratterizzanti e vivide particolarità, che concorsero complessivamente alla stagione rinascimentale.
Il testo propone le forme di questo aggiornamento attraverso l’originale presa in considerazione di un monumento simbolico ed avanguardista di questa stagione: la chiesa di San Giovanni a Carbonara; e questa stessa tramite la storia avvincente di uno dei suoi più alti mecenati: Sergianni Caracciolo.

Attraverso storia, politica, tradizione, arte, territorio e tutela del patrimonio, Francesca Monacella incrocia nelle forme dell’ascesa politica e della tragica fine di Sergianni quelle auliche, armoniche e solenni della chiesa e della cappella Caracciolo del Sole, espressione diretta di Sergianni, come simbolo della volontà di eternarsi nel marmo in sostegno ad una vita costantemente segnata dall’irrequietezza.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.