UNA “QUESTIONE CAMPANA”. La prima arte monumentale cristiana tra Napoli, Nola e Capua (secc. IV-VI) - Chiara Croci

una questione campana chiara crociAutore: Chiara Croci
Titolo: Una “questione campana”
Sottotitolo: La prima arte monumentale cristiana tra Napoli, Nola e Capua (secc. IV-VI)
Presentazione di Serena Romano
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 24 x 17); 344 pagine; 32 tavole a colori e 56 in b/n
Luogo, Editore, data: Roma, Viella, novembre 2017
Collana: I libri di Viella. Arte / Études lausannoises d’histoire de l’art, 24
ISBN: 9788867288533
Prezzo: Euro 75,00
Disponibilità: In commercio

Celebre per le sue pitture antiche, la Campania felix custodisce monumenti paleocristiani degni dei più noti di Roma e Ravenna: un patrimonio rimasto finora nell’oblio, che si rivela invece cruciale per la conoscenza dell’arte tardoantica.



Questo libro, che ha per protagonisti il battistero di San Giovanni in Fonte a Napoli, il complesso funerario di Cimitile presso Nola e quello di San Prisco alle porte di Capua, ricostruisce la nascita e i primi sviluppi dell’arte monumentale cristiana in Campania.
Ne emerge un panorama estremamente originale, frutto di un contesto culturale plasmato da committenti in bilico tra la “vecchia” aristocrazia romana e la “nuova” gerarchia ecclesiastica.

Indice

  • Presentazione, di Serena Romano
  • Introduzione
  • I. San Giovanni in Fonte e le fondazioni di Severo a Napoli: l’affermazione di uno scenario cristiano nel cuore della città
    • 1. L’episcopato di Severo (364-410)
    • 2. Il mosaico absidale della Basilica Severiana
    • 3. La prima cattedrale e l’organizzazione dell’insula episcopalis
    • 4. Il battistero di San Giovanni in Fonte
  • II. La monumentalizzazione delle aree extra moenia: premesse per lo sviluppo di un nuovo polo cultuale
    • 1. La chiesa di San Severo alla Sanità e la catacomba eponima
    • 2. Le pitture dell’oratorio semi-ipogeo nei pressi delle catacombe di San Gennaro
    • 3. Le pitture nella chiesa detta di San Gennaro extra moenia
    • 4. La translatio del martire Gennaro in catacomba, Giovanni I e l’inizio di un’altra storia
  • III. Paolino e il complesso di Cimitile: un investimento per la propria salvezza
    • 1. La figura di Paolino di Nola
    • 2. Stato della questione e prospettive attuali
    • 3. Le principali fasi del sito
    • 4. La fase paoliniana (394-431): monumentalizzazione del sito e progetto figurativo
    • 5. La questione del ritratto
    • 6. Paolino e le immagini: limiti e prospettive
  • IV. Capua, altera Roma? Il complesso di San Prisco, spia di un grande centro paleocristiano scomparso
    • 1. Capua antica
    • 2. Lo studio dei monumenti paleocristiani a Capua
    • 3. Alla ricerca della cattedrale costantiniana
    • 4. Il complesso funerario di San Prisco
    • 5. La tribuna vetus
    • 6. Il sacello di Santa Matrona
    • 7. La tomba di Prisco, la tribuna vetus, il sacello: un possibile scenario
  • Conclusione
  • Appendice
  • Bibliografia
  • Indice dei nomi
  • Indice dei luoghi e delle cose notevoli

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.