RICERCHE SULL’ARTE A NAPOLI IN ETÀ MODERNA. Saggi e documenti 2015

ricerche sull arte a napoli in eta moderna 2015Autore: Vari
Titolo: Ricerche sull’arte a Napoli in età moderna
Sottotitolo: Saggi e documenti 2015
A cura della Fondazione De Vito
Descrizione: Volume in formato 8°; pagine.
Luogo, Editore, data: Napoli, arte'm, 2016
Collana: 
ISBN: 978-88-569-0530-4 9788856905304
Prezzo: Euro 45,00
Disponibilità: In commercio

Ricerche sull’arte a Napoli in età moderna è l’annale che la Fondazione Giuseppe e Margaret De Vito pubblica dal 2012.
È la prosecuzione, e l’ampliamento, di un progetto che cominciò a prendere corpo fin dal 1982, quando l’ingegnere Giuseppe De Vito fondò, e poi diresse per trent’anni, una miscellanea di studi con periodicità annuale, dal titolo Ricerche sul ’600 napoletano

, destinata a ospitare i lavori scientifici dei più affermati specialisti internazionali, così come di tanti giovani e di ricercatori indipendenti. In questi decenni, con la sua cadenza fissa, la pubblicazione di Ricerche ha concorso significativamente ad accrescere la conoscenza dell’arte del Seicento a Napoli e nel Meridione.
I numerosi saggi editi hanno apportato contributi rilevanti sia alla storia della cultura, sia agli aspetti tecnici e conservativi delle opere d’arte, sia – e soprattutto – alle indagini filologiche e documentarie.
I volumi di Ricerche annoverano, nei propri sommari, molti studi pionieristici, che hanno consentito di ricostruire personalità artistiche dimenticate o fraintese, di esplorare complessi monumentali non di rado in stato di abbandono, di sottrarre autentici capolavori dall’oblio, offrendo così un rilevante apporto anche alla conservazione e alla valorizzazione del patrimonio culturale dell’Italia meridionale.

Indice:
Riccardo Naldi, “... son de madera incorruptible ...” Due Ladroni in legno di bosso di Gabriel Joly, “aquila” dimenticata del Rinascimento mediterraneo

Eduardo Nappi, La chiesa e il convento di San Domenico Maggiore di Napoli. Documenti

Giuseppe Porzio, Dagli spalti di Castel Sant’Elmo. Notizie su Didier Bar

Marco Vaccaro, Considerazioni sull’attività di Aert Mijtens in Abruzzo e sulla formazione dei fratelli Bedeschini

Sabrina Iorio, Sull’arte marmorea di primo Seicento a Napoli: Iacopo Lazzari, Tommaso Montani, Francesco Cassano, Giovan Marco Vitale e Giovan Domenico Monterosso

Luigi Abetti, Bonaventura Presti architetto certosino

Paola De Simone, Dalla serenata Cerere placata a palazzo Perrelli. Nuovi documenti per le arti a Napoli

Renato Ruotolo, L’architetto Orazio Angelini e il VII Congresso degli Scienziati Italiani del 1845

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.