LO STATO DELL'ARTE - L'ARTE DELLO STATO - Mario Lolli Ghetti, Maria Grazia Bernardini

lo stato dell arte L'ARTE DELLO STATOCuratori: Mario Lolli Ghetti, Maria Grazia Bernardini
Titolo: Lo Stato dell'Arte - L'Arte dello Stato
Sottotitolo: Le acquisizioni del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. Colmare le lacune - Ricucire la Storia
Catalogo della mostra presso il Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo aperta al pubblico dal 26 maggio al 29 novembre 2015
Descrizione: Volume in formato 4° (cm 29,7 x 21); 320 pagine.
Luogo, Editore, data: Roma, gangemi, 2015
Collana: Arte, Disegno, Rilievo, Design
ISBN13: 9788849230857 978-88-492-3085-7
ISBN10: 8849230850 88-492-3085-0
Prezzo: Euro 30,00
Disponibilità: In commercio

Catalogo dell'esposizione con più di centocinquanta opere (dall'archeologia ai lavori di artisti viventi), che mira ad evidenziare come le acquisizioni e le donazioni, non solo arricchiscono il patrimonio culturale ma spesso vanno a "colmare le lacune" di cui purtroppo troppo spesso le collezioni museali soffrono.

Il tema centrale della mostra consiste nelle acquisizioni di opere d'arte messe a segno nel corso degli ultimi anni dallo Stato italiano, attraverso il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo. I curatori articolano l'esposizione in sette sezioni che, nei loro intenti, sono funzionali ad illustrare altrettante logiche sottese all'azione pubblica: nelle prime due sezioni, "Tornare a casa" e "Restare a casa" lo Stato è intervenuto con l'acquisto per mantenere o per restituire le opere al loro contesto originario, in "Integrare le collezioni" per colmare lacune esistenti nel percorso dei singoli musei e per recuperare pezzi dispersi di collezioni di proprietà dello Stato stesso, in "Continuare la tradizione", infine, per ampliare il patrimonio culturale della Nazione.

Indice del volume:

SAGGI
Mario Lolli Ghetti
Ricucire la storia e colmare le lacune.
Mirate acquisizioni al patrimonio storico artistico dello Stato

Maria Grazia Bernardini
ROMA capitale d'Italia e dell'arte. Esempi virtuosi di acquisizioni dello Stato

Claudio Strinati
Validità e necessità delle acquisizioni

Francesco Scoppola
Dono o abbandono. Lasciare andare senza pretese l'architettura

Marica Mercalli
La legislazione di tutela e le diverse forme di acquisizioni

Jeannette Papadopulos
Le acquisizioni di Beni archeologici

Giovanna Damiani
Soprintendenza speciale per il polo museale di Venezia: un'accorta politica per le nuove acquisizioni

Antonio Natali
Premesse e destino delle acquisizioni degli Uffizi

Maria Grazia Bernardini
Due imiportanti opere recentemente acquistate per la Galleria Nazionale delle Marche

Daniela Porro
Acquisti di opere d'arte negll anni 2009 2012

Fernanda Capobianco
Nuovi tesori per i musei napoletani. 2000-2013

Daniela Candilio
Sculture antiche con restauri o sostegni del '500-'700

Paola D'Amore
Dall'Iran al Giappone lungo la Via della Seta. La raccolta d'arte di Francesca Bonardi Tucci

Oscar Nalesini
Giuseppe Tuccl


CATALOGO
1. Tornare a casa

2. Restare a casa

3. Integrare le collezioni
3A. Colmare le lacune
3B. Ricomporre un insieme
3C. Ricongiungere le collezioni storiche
3D. Onorare le glorie locali
3E. Rinascimento a Napoli
3F. Rinvenire l'Archeologia
3G. Raccontare una storia

4. Tornare a corte

5. Continuare la tradizione

6. Andare in Oriente
6A. Arricchire le collezioni
6B. I viaggi di Giuseppe Tucci

7. Una donazione esemplare
I disegni della donazione Chierici

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.