ANGELO ARCUCCIO. Pittura e miniatura a Napoli nel '400 - Mariarosaria Ruggiero

angelo arcuccio mariarosaria ruggieroAutore: Mariarosaria Ruggiero
Titolo: Angelo Arcuccio
Sottotitolo: Pittura e miniatura a Napoli nel '400
Descrizione: Volume in formato 8° (cm. 24 x 17); 116 pagine
Luogo, Editore, data: Sorrento (NA), Franco Di Mauro
ISBN: 9788897595472
Prezzo: Euro 18,00
Disponibilità: In commercio 

 


richiedi informazioni

Il profilo artistico di Angelo Arcuccio, delineato dalla scarsa letteratura sul pittore e miniatore napoletano, si colloca nel cosiddetto quadro dello sviluppo "minore" dell'arte aragonese a Napoli.

Negli ultimi anni il suo nome, abbastanza sconosciuto, è emerso sovente negli studi sull'arte napoletana incontrando opere con un linguaggio specifico comune, anche in relazione alla miniatura. Tale linguaggio implica una matrice colantoniano-napoletana, il sentore di ricerche prospettico-spaziali, vigorose attinenze con la pittura valenzana "adottata” a Napoli negli anni di regno di Alfonso I d'Aragona e la profonda incidenza della cultura figurativa d'oltralpe su quella regnicola o per via diretta, connessa cioè alla figura di re Renato e alla committenza alfonsina, o per via indiretta, filtrata cioè attraverso le opere valenzane e catalane. Una sintesi figurativa dunque che ha radici inevitabilmente composite, data la straordinaria complessità degli eventi storici che caratterizzarono Napoli, quale capitale del regno angioino prima e capitale della Corona d'Aragona poi.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.