UNO SCRIGNO SOTTO IL MOGGIO. Museo diocesano San Matteo di Salerno - Mario D'Elia

uno_scrigno_sotto_il_moggio mario d'eliaAutore: Mario  D'Elia
Titolo: Uno scrigno sotto il moggio
Sottotitolo: Museo diocesano San Matteo di Salerno
Descrizione: Volume in formato 8°; 402 pagine
Luogo, Editore, data: Salerno, Plectica, 2011
ISBN: 9788888813608
Disponibilità: No

 
Grottesco che un museo, riconosciuto dallo Stato e dichiarato di interesse regionale, sia stato sfrattato proprio da chi aveva il compito istituzionale di tutelarlo. Assurdo il mutismo, nonostante le ripetute sollecitazioni, delle massime autorità locali che dovrebbero sentirsi responsabilizzate da un invidiabile patrimonio che attirava annualmente migliaia e migliaia di visitatori, anche da Paesi extraeuropei. Incredibile I'imperturbabilità della intelligencija salernitana di fronte ad uno scippo che ha depauperato la Città di una eredità culturale straordinaria. Intollerabile che il 75° compleanno del Diocesano di Salerno passi senza neppure una sommessa commemorazione. Da un sentimento di impotenza e frustrazione nascono queste pagine che pretendono solo di far sentire la voce di alcuni dei tanti manufatti segregati per oscuri interessi, ignorati da silenzi omertosi ed alla mercé di ricattatorie arroganze; ma che continuano a richiamare attenzioni e stimolare studi internazionali. L'auspicio è che almeno la testimonianza del passato, la nostra Storia, possa scuotere qualcuno, provocare uno scatto di orgoglio civico, suscitare una sacrosanta indignazione e affrettare la restituzione alla collettività di un bene nato per custodire un retaggio di cimeli, offrirlo alla fruizione degli amanti del Bello, concorrere alla promozione di un umanesimo integrale e contribuire alla formazione più armonica e consapevole delle nuove generazioni. Salerno, 12 settembre 2010

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.