LA CAPPELLA DI SOMMA in San Giovanni a Carbonara a Napoli - Annachiara Alabiso, Pierluigi Leone de Castris

la_cappella_di_sommaCuratori: Annachiara Alabiso, Pierluigi Leone de Castris
Titolo: La Cappella di Somma
Sottotitolo: in San Giovanni a Carbonara a Napoli
Il cd accluso al libro è curato da Alfonso Grotta e consente una navigazione virtuale all'interno degli spazi restaurati della Cappella di Somma
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 28 x 24,5); 144 pagine; 134 illustrazioni a colori e 43 in b/n
Luogo, Editore, data: Napooli, Nicola Longobardi, 2011
ISBN: 9788888903840
Prezzo: Euro 30,00
Disponibilità: In commercio

Questo volume giunge alla conclusione di un lungo e complesso lavoro di restauro che restituisce alla Città uno dei testi più importanti della cultura cinquecentesca a Napoli.
La decorazione della cappella di Somma si innesta nella chiesa di San Giovanni a Carbonara, repertorio straordinario della pittura e della scultura napoletana tra XV e XVI secolo, come un episodio speciale di progettazione organica. Tra le celeberrime cappelle Caracciolo di Vico e Caracciolo del Sole, tra il monumento a Ladislao di Durazzo e l’altare Miroballo, il caso della cappella di Somma è particolarissimo se si riflette alla circostanza che la stessa costruzione della cappella, oltre che la sua complessa e polimaterica decorazione, sono concepite in assoluta unitarietà d’impostazione, come il testo che qui si presenta, curato da Annachiara Alabiso e da Pierluigi Leone de Castris, ci mostra. La mente che condusse il lavoro nel coordinare scultori pittori e architetti che portarono a compimento il lavoro è quella di Annibale Caccavello che seppe tradurre in un linguaggio di “classicismo manierista” vasariano un’idea “bramantesca” di cui possiamo osservare l’avvio nella vicina cappella Caracciolo di Vico.

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.