CARAVAGGIO, GIORDANO BRUNO E L'INVISIBILE NATURA DELLE COSE - Annamaria Panzera

caravaggio_giordano_brunoAutore: Annamaria Panzera
Titolo: Caravaggio, Giordano Bruno e l'invisibile natura delle cose
Premesse di Michele Ciliberto e Claudio Strinati
Descrizione: Volume in 8° (cm  x );  pagine; illustrazioni a colori.
Luogo, Editore, data: Roma, L'asino d'oro, maggio 2011
Collana: Le gerle. N. 6
ISBN: 978-88-6443-053-9
Prezzo: Euro 20,00
DisponibilitIn commercio

Questo volume rivendica e amplia l’ipotesi interpretativa che l’autrice aveva proposto già nel 1994, accostando per la prima volta i nomi dei due personaggi e mostrandone differenze e affinità. Non è difficile incontrare negli studi di Storia dell’Arte Caravaggio e Giordano Bruno (e persino in qualche scritto filosofico), ma nessun lavoro si è concentrato esclusivamente sulle ragioni peculiari di questo confronto, anche per la mancanza di sicure prove documentarie. Anche se le prove mancano a tutt’oggi, sempre più facilmente si possono individuare i fili di collegamento intercorsi fra i due: soprattutto se si cerca fra i committenti del pittore, cardinali e uomini di commercio la cui spregiudicatezza ed un’agilità mentale piena di riservatezza poneva nelle condizioni di nutrirsi delle posizioni più avanzate della cultura del tempo.

In questo anno di celebrazioni caravaggesche, già alcuni autori hanno affrontato questo filo: in questo volume con un linguaggio e una ricostruzione chiara e semplice, quasi didattica, si tenta di riassumerne i punti fondamentali e svolgere tutto il gomitolo. L’autrice propone in modo appassionato la vicenda di due personalità cardini nella storia del pensiero: entrambi hanno sciolto i vincoli con cui il potere ecclesiastico ha tentato di opprimerli; entrambi, finché hanno potuto, hanno custodito una genialità consapevole e spesso irriverente; entrambi, nel tempo loro, hanno fatto delle immagini il veicolo del più sincero racconto sugli esseri umani.

Anna Maria Panzera è storica dell’arte, specializzata nell’arte moderna e contemporanea. Insegna nella scuola pubblica secondaria e collabora con istituzioni universitarie e museali, dove – oltre ad insegnare la disciplina nell’ambito di corsi di aggiornamento per docenti ed operatori e tenere seminari su argomenti specifici – ha approfondito la teoria e il metodo della didattica dell’arte. Ha pubblicato saggi e libri. È fra gli autori del volume Educare all’Arte. Immagini Esperienze Percorsi, pubblicato da Electa nel 2009.

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.