NATURA MORTA. Rappresentazione dell'oggetto, oggetto come rappresentazione. - Dalma Frascarelli, Costanza Barbieri

natura_morta_frascarelliCuratori: Dalma Frascarelli, Costanza Barbieri
Titolo: Natura morta.
Sottotitolo: Rappresentazione dell'oggetto, oggetto come rappresentazione
Descrizione: Edizione in formato 8° (cm 24 x 15); 168 pagine; 233 illustrazioni di cui 36 a colori
Luogo, Editore, data: Napoli, arte'm, dicembre 2010
ISBN: 9788856900804
Prezzo: Euro 35,00
Disponibilita': Si

Un convegno internazionale e una mostra, presso l'accademia di belle arti di napoli, a cura di costanza barbieri e dalma frascarelli, forniscono l'occasione per una riflessione aggiornata nel labirinto di uno dei generi piu' polimorfi e longevi della storia dell'arte: dalla natura in posa e gli utensili della vita quotidiana del mondo antico, alle composizioni di animali e piante di gusto  naturalista e barocco, dalle miniature fiamminghe minuziose ai paesaggi e alle scene di genere settecenteschi e ottocenteschi, fino alle interrogazioni moderne e contemporanee dell'astrattismo, della fotografia, del design delle ultime generazioni, alle icone della comunicazione e del consumismo del nuovo millennio.


un confronto a piu' voci tra archeologi, storici medievali e moderni, critici contemporanei (anna maria ciarallo, mina gregori, maurizio calvesi, achille bonito oliva, fabio mauri...), ricco di spunti di approfondimento originali, di rivelazioni inedite, nella consapevolezza che le barriere accademiche e disciplinari, la filologia fine a se stessa, raramente producono conoscenza degna di lasciare un segno.

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.