MARCO CARDISCO, GIORGIO VASARI - Riccardo Naldi

Marco_Cardisco_Giorgio_Vasari_pCuratore: Riccardo Naldi
Titolo: Marco Cardisco, Giorgio Vasari.
Sottotitolo: Pittura, umanesimo religioso, immagini di culto.
Descrizione: Edizione in formato 4° (cm 30 x 24); 158 pagine; 41 illustrazioni in b/n e a colori, di cui 5 a tutta pagina.
Luogo, Editore, data: Napoli, arte'm, settembre 2009
Collana: Universita' degli Studi di Napoli "L'Orientale". Quaderni del Dipartimento di Filosofia e Politica. Studi di Storia dell'Arte. N. 2
ISBN: 9788856900491
Prezzo: Euro 33,00
Disponibilita': In commercio

 

La ricostruzione documentaria, cronologica, storica, iconologica e iconografica di opere capitali dei due artisti a Napoli - il polittico smembrato di Sessa Aurunca e il polittico di Sant'Agostino alla Zecca di Marco Cardisco, la disputa di Sant'Agostino ora al Museo di Capodimonte, e il crocifisso di San Giovanni a Carbonara di Giorgio Vasari -, e della trama di relazioni con le relative committenze, rivela caratteri nuovi, poco indagati, della cultura figurativa del cinquecento italiano.
La vicenda critica riferita alla disputa di Sant'Agostino ("nella quale opera si vede una maniera molto continuata e di trarre al buono delle cose della maniera moderna, e bellissimo e pratico colorito in essa si comprende", ricorda Vasari) consente di apportare ulteriori, significative integrazioni in rapporto al senso globale dell'ancona, ricostruendo virtualmente la macchina d'altare installata nella cornice lignea grandiosa, regista e ideatore del soggetto dell'apparato è il teologo, e poi generale agostiniano, Girolamo Seripando - protagonista del dibattito spirituale a Napoli negli anni della predicazione di Ochino e di Valdés e del governo di don Pedro de Toledo - futuro committente anche del crocifisso dipinto da Vasari.

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.