TOTO' PROIBITO - Alberto Anile

Toto_Proibito_pAutore: Alberto Anile
Titolo: Totò Proibito.
Sottotitolo: Storia puntigliosa e grottesca dei rapporti tra il principe De Curtis e la censura.
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 21 x 14); 234 pagine.
Luogo, Editore, data: Torino, Lindau, gennaio 2005
Collana: Le Comete
ISBN: 88-7180-527-5
Disponibilità: No

Appena ottenuto il successo cinematografico, Toto' entrò nel mirino della censura. I suoi film furono analizzati e sottoposti segretamente a tagli e modifiche, spesso pesanti. Ad Antonio de Curtis non era permesso irridere i dipendenti pubblici o battibeccare col Padreterno, sfuggire alle guardie, parodiare i celerini o ridere dell'Inferno, e nemmeno scherzare con Peppino sulla Dolce vita di Fellini. «Se a un comico tolgono la possibilita' di fare la satira, che gli resta?»

, si lamentava l'attore ma intanto andava avanti, mentre funzionari e sottosegretari continuavano a «tagliarlo»: mettevano in crisi case di produzione, falcidiavano potenziali incassi e provocavano riunioni e proteste, facendo scoprire all'Italia dell'epoca che anche il cinema popolare di Toto' poteva essere considerato sovversivo o diventare lo stendardo di una liberta' calpestata. Basato su documenti inediti e confronti filologici, questo libro racconta per la prima volta il lato nascosto del cinema di Toto' e riporta alla luce ciò che funzionari e sottosegretari hanno tentato di cancellare per sempre, dalle scene «sconsigliate» prima delle riprese, alle battute eliminate in sala di montaggio. Un Toto' segreto, un Toto' proibito.

Alberto Anile è giornalista e critico cinematografico, vive a Roma e scrive su «Tv sorrisi e canzoni». Su Toto' ha scritto II cinema di Toto' (19301946), I film di Toto' (1947-1967) e Totò e Peppino, fratelli d'Italia. Con Maria Gabriella Giannice ha scritto La guerra dei vulcani, dedicato al triangolo Magnani-Rossellini-Bergman.


 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.