NAPOLI NEL CINEMA - Vittorio Paliotti, Enzo Grano

Napoli_nel_Cinema_pAutore: Vittorio Paliotti, Enzo Grano.
Titolo: Napoli nel Cinema.
Sottotitolo: Pionieri e dive del muto tra fine '800 e primo '900.
Descrizione: Edizione in formato 8° (cm 21 x 14); 183 pagine; 40 illustrazioni in monocromia fuori testo.
Luogo, Editore, data: Napoli, Marotta & Cafiero, novembre 2006
Collana: La citta' raccontata
Prezzo: Euro 15,00
ISBN: 88-88234527
Disponibilita': Limitata

 


richiedi informazioni

Vi fu un periodo in cui Napoli assurse, quasi, a capitale italiana del cinema. Uomini delle piu' diverse estrazioni sociali, ex avvocati ed ex falegnami, figli di principi e figli della Madonna, si davano convegno in galleria e, seduti davanti ai tavolini di un caffè, fondavano 'manifatture cinematografiche', vale a dire case di produzione. Ciò avvenne, in un crescendo sempre piu' euforico, fra gli ultimi anni del vecchio secolo e i primi decenni di quello nuovo.

In concorrenza aperta e spesso vittoriosa con Torino, Milano e Roma, a Napoli furono prodotti centinaia e centinaia di film, e a Napoli furono varate nuove tecniche e sperimentati nuovi moduli d'arte.



Eppure l'apporto dato da Napoli al cinema è pressoché ignorato in tutte le storie di questa materia. Poche righe, e peraltro fra esse contrastanti, si sono limitati a dedicare, gli studiosi del cinema, al cinema napoletano.

In questo libro, perciò, per la prima volta, vengono ricostruite le vicende appassionanti, anche se talvolta ingenue e patetiche, del cinema napoletano, dall'apertura della prima sala di proiezione, alla produzione del primo documentario, fino alla costituzione di manifatture le quali, con i loro teatri di posa, i loro attori di grande bravura e soprattutto con le loro trovate estrose, ebbero prestigio e notorieta' internazionali.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn