PULCINELLA ovvero Divertimento per li regazzi - Giorgio Agamben

pulcinella ovvero divertimento per i ragazzi giorgio agambenAutore: Giorgio Agamben
Titolo: Pulcinella
Sottotitolo: ovvero Divertimento per li regazzi
Illustrato con le tavole su Pulcinella di Giambattista e Giandomenico Tiepolo
Descrizione: Volume in formato 8°; 124 pagine.
Luogo, Editore, data: Roma, Nottetempo, 2015
ISBN: 9788874525744
Prezzo: Euro 27,00
Disponibilità: In commercio


Divertimento per li regazzi è il titolo dell'album di centoquattro tavole in cui Domenico Tiepolo, rinchiuso nella sua villa di Zianigo come Goya nella Quinta del Sordo, illustra la vita, le avventure, la morte e la resurrezione di Pulcinella. Ma chi è Pulcinella? un uomo, un demone o un dio? Che cosa si nasconde sotto la sua maschera nera, che non si toglie mai? E che rapporto fra la filosofia e la commedia?

Come Tiepolo alla fine della sua vita, cosí Agamben sembra annodare nella figura enigmatica di Pulcinella i vari fili del suo pensiero in una sorta di immaginaria autobiografia filosofica. Forse la commedia non soltanto è piú antica e profonda della tragedia, ma anche più vicina alla filosofia così vicina che, come avviene in questo libro, pare quasi confondersi con essa.

Il segreto di Pulcinella: nella commedia della vita, non vi è un segreto, ma solo, in ogni istante, una via d'uscita. La lezione di Pulcinella: si può agire solo al di là o al di qua dell'azione, si può parlare solo al di là o al di qua della parola, si può vivere solo al di là o al di qua della vita. Illustrato con le tavole su Pulcinella di Giambattista e Giandomenico Tiepolo

L'autore:
Giorgio Agamben è stato docente di filosofia teoretica all'Università di Venezia, ha diretto il Collège International de Philosophie di Parigi e insegnato in numerose università italiane e straniere. Nell'ambito delle sue ricerche, l'interesse verso il tema del linguaggio e le riflessioni sull'estetica occidentale si sommano a un'indagine innovativa dei temi dell'etica e della biopolitica. All'interno di un'ampia opera tradotta in tutto il mondo, ricordiamo Homo sacer (Einaudi, 1995), La comunità che viene (Bollati Boringhieri, 2001), L'aperto (Bollati Boringhieri, 2002), Stato di eccezione (Bollati Boringhieri, 2003), Il sacramento del linguaggio (Laterza, 2008) e Il mistero del male: Benedetto XVI e la fine dei tempi (Laterza, 2013).

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.