ISCHIA, LARGO CROCE. Diario di uno scugnizzo al tempo dell'occupazione anglo-americana - Nunzio Albanelli

ischia largo croce nunzio albanelliAutore: Nunzio Albanelli
Titolo: Ischia, Largo Croce
Sottotitolo: Diario di uno scugnizzo al tempo dell'occupazione anglo-americana
A cura di C. Cenatiempo
Descrizione: Volume in formato 8°; 192 pagine.
Luogo, Editore, data: Napoli, Massa, 2011
ISBN: 9788895827360
Prezzo: Euro 15,00
Prezzo in offerta: Euro 12,00
Disponibilità: In commercio

Centinaia di volti che sfilano, tra scorci e carte gialle, vedute e cartoline, simboli e icone esemplari del mutamento che oggi si può verificare, per comparazione, tra l’isola di una volta e quella di oggi. Si viaggia, sfogliandola, in un’immensa galleria fotografica, calda, in bianco e nero, che scandisce i singoli capitoli.

Con la coralità di un grande album di famiglia finalmente svelato. Per amore.

Quella di Nunzio Albanelli è davvero una memoria estesa e prodigiosa. Virtù della quale è consapevole. Ne caratterizza il ruolo di proteiforme intellettuale, filologo, e ricercatore appassionato, certosino, scrupoloso, collezionista insaziabile, di documenti.

Il professore e poi preside, ex seminarista orfano di guerra, fervente cattolico, con questo memoire celebra il localismo con un flusso infinito di ricordi nel quale mescola, in maniera incalzante, la nostalgia e la gioia di vivere. Una narrazione fittissima, che si incunea nei meandri di un luogo piccolo che si apre a raggiera perfetta, come in certe utopiche architetture rinascimentali, a partire dalla naturale agorà che, tuttora, è nel cuore vecchio d’Ischia: Largo Croce, epitome di un mondo e dei suoi abitanti. Vivi o non più, ma “rivisti”.

 

Nunzio Albanelli, laureato in lettere classiche, è stato docente titolare della scuola media e degli istituti superiori; poi, preside di ruolo delle medie dal 1983 e dei licei classici, scientifici e magistrali dal 1996 al 2002. Personalità poliedrica, poeta e saggista, studioso di storia e letteratura; appassionato di calcio e teatro, valente attore e cantante, si è dedicato, in passato, anche alla politica locale. Tra i suoi volumi recenti, vanno ricordati: Vittoria Colonna e il suo mistero (Valentino editore, 2003); Il toponimo Cles, origine ed evoluzione (La Rassegna d’Ischia, 2004); Stella in turbato cielo. Vittoria Colonna e il suo tempo (Imagaenaria, 2004); Ventotene 24 luglio ’43. L’affondamento del Santa Lucia (Imagaenaria, 2006); Vecchia Ischia 1898-1958. Ritratto dell’isola in sessant’anni di cartoline (Imagaenaria 2006).

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.