BAR MARIA. Storia della "cafettera" che inventò il mitico "bar-università" di Forio - Nino Masiello

bar maria nino masielloAutore: Nino Masiello
Titolo: Bar Maria
Sottotitolo: Storia della "cafettera" che inventò il mitico "bar-università" di Forio
Descrizione: Volume in formato 8°; 168 pagine.
Luogo, Editore, data: Napoli, Massa, 2007
ISBN: 9788887835984
Prezzo: Euro 10,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni

Quando il giovane biondiccio, minuto, che parlava un americano strettissimo, con un tono stridulo, bussò al portone della Pensione Di Lustro, due passi dal piccolo porto di Forio, cercava “il poeta”. Gioconda capì che cercava Auden e lo indirizzò immediatamente verso il Bar Maria, giusto al centro del corso principale del comune più esteso dell’isola d’Ischia, terra di vignaiuoli e di pescatori.

 

A quell’ora il poeta doveva per forza essere al bar di Maria Senese, la figlia di “Zibacchiello”, stimato corriere originario di Casamicciola. Era il 1950.

Da due anni Wystan Hugh Auden trascorreva a Forio almeno sei mesi all’anno in compagnia dell’inseparabile Chester Kallmann; si concedeva ampi intervalli tra la scrittura e la lettura, tutti al primo tavolino all’esterno del Bar Maria, a sinistra guardando l’ingresso del locale. L’intervallo serale era riempito dagli amici che accorrevano a salutarlo, come per un rito, indispettendo non poco “Don” Eduardo Bargheer, il valente pittore tedesco che aveva preceduto Auden nel trasferirsi a Forio….

Nino Masiello, ormai antico frequentatore di Forio, dedica proprio all’avventura del Bar Maria la sua ultima fatica letteraria pagando una sorta di debito d’amore nei confronti di quella Comunità, per conservarne la memoria proprio attraverso la vita e le opere di Maria.

Autentica calamita di artisti, letterati,  cineasti, musicisti, nobili rampanti, Maria Senese, classe 1898, rivive in un racconto biografico che scorre con il ritmo di una rappresentazione popolare, come è nello stile di Masiello.


 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.