IL CAFE' CHANTANT. Artisti e ribalte nella Napoli della Bella Epoque - Paolo Sommaiolo

libreria neapolisAutore: Paolo Sommaiolo
Titolo: Il Cafè Chantant.
Sottotitolo: Artisti e ribalte nella Napoli della Bella Epoque
Descrizione: Volume rilegato,  in formato 4° (cm 29 x 21); pp. 286; 96 illustrazioni a colori ed in b/n
Luogo, Editore, data: Napoli, Tempo Lungo, novembre 1998
ISBN: 8887480028
Prezzo: Euro 33,00
Disponibilità: 1 esemplare

Il volume ripercorrendo gli "anni ruggenti" dei Cafè Chantant, tra fine secolo scorso e gli inizi del Novecento, offre un'affascinante occasione per riscoprire un periodo ricco di fermenti nella storia dello spettacolo contemporaneo, consentendo il recupero della memoria storica di avvenimenti e personaggi che hanno animato una stagione culturale particolarmente intensa e vitale.

L'attenta ricognizione storica ha il merito di proiettare il lettore in quel variopinto universo fatto di sale, di attrazioni e di artisti, che fara' del Cafè Chantant la pratica piu' in voga negli anni di passaggio dal vecchio al nuovo secolo. L'attenzione è spesso rivolta alle frizzanti esibizioni delle maliziose chanteuses, le eleganti interpretazioni melodiche di appassionati cantanti, le esilaranti caratterizzazioni dei macchiettisti, le spiritose esecuzioni in duetto, i numeri di danza. Una forma di spettacolo che ha dunque una sua precisa collocazione nella storia del teatro e che rispecchia anche un momento di grande interesse nella vita quotidiana e nell'evoluzione dei gusto della societa' in cui nacque e si sviluppò.
Paolo Sommaiolo è Ricercatore di Storia del Teatro presso l'Istituto Universitario Orientale di Napoli.

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.