PULCINELLA. LA MISTERIOSA MASCHERA DELLA CULTURA EUROPEA - Hetty Paerl

PulcinellaMisteriosapAutore: Hetty Paerl
Titolo: Pulcinella.
Sottotitolo: La misteriosa maschera della cultura europea.
Presentazione di Tommaso Esposito.
Descrizione: Volume in 8° (cm 24 x 17); pp. 272; 147 illustrazioni in b/n; ampia bibliografia.
Luogo, Editore, data: Sant'Oreste (RM), Apeiron, 2002
Prezzo: Euro 24,00
Disponibilita': In commercio

Sono gia' molti gli anni dedicati da Hetty Paérl, saggista e scrittrice olandese, a ricercare, indagare, studiare le origini ed i caratteri di Pulcinella. Tutto è cominciato con la leggenda di Jan Klaassen, il trombettiere del principe d'Olanda Guglielmo II, diventato burattinaio dopo la morte del suo padrone. Jan Klaassen, da ex suonatore di tromba reale, inventò, per sbarcare il lunario e sostenere la propria famiglia, Jan Klaassen, il terribile burattino che ha divertito e diverte tuttora adulti e bambini nelle strade e nelle piazze di Amsterdam.
Hetty Paérl ha intuito che Jan Klaassen potesse avere una qualche similitudine con i tanti e tanti burattini, fra cui Pulcinella, che sin dalla fine dei secolo sedicesimo avevano raggiunto ogni piazza d'Europa.
Ora, con questo suo libro, Hetty Paérl, lasciati per un attimo soltanto burattini baracche e burattinai, sgranellando le tante storie di Pulcinella, ci svela una antica e nuova grande verita'. Ci rivela il segreto non segreto di Pulcinella.
Pulcinella, cioè, è tutto e niente, è vivo ed è morto, è ricco ed è povero, è furbo ed è ingenuo, è saggio ed è stolto. Pulcinella non è definibile! Pulcinella non soltanto è indefinibile. Egli è qui ed è la'. E' a Napoli ed a Londra. E' a Roma ed a Parigi. E' a Madrid e ad Istanbui. Egli, infatti, è l'inglese Punch, il francese Polichinelle, lo spagnolo Don Cristobal, il russo Petruska, il turco Karaghoz.
Ambiguita' ed ambivalenza sono i caratteri di Pulcinella che agli occhi di Hetty Paérl diventano le sacre stigmate di una maschera magica. La piu' misteriosa ed intrigante maschera della cultura europea.
Tommaso Esposito

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.