STUDI DI SCULTURA dall’età dei lumi al ventunesimo secolo - Isabella Valente

studi di scultura isabella valenteCuratore: Isabella Valente
Titolo: Studi di Scultura
Sottotitolo: Dall’età dei lumi al ventunesimo secolo
Volume speciale dedicato alla mostra Il Bello o il Vero. La scultura napoletana del secondo Ottocento e del primo Novecento, Napoli, Complesso monumentale di San Domenico Maggiore, 30 ottobre 2014-6 giugno 2015
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 28 x 21); oltre 212 pagine, ricco corredo iconografico in bianco e nero, Copertina con bandelle. Allestimento in brossura.
Luogo, Editore, data: Napoli, ArtStudioPaparo
Collana: Collana internazionale di ricerche e studi dedicati alla scultura in età contemporanea
ISBN: 978 88 99130 213 9788899130213
Prezzo: Euro 18,00
Disponibilità: In commercio


Indice del volume:
Introduzione
Parte prima La mostra Il Bello o il Vero: la collezione Jerace e le nuove esposizioni
Isabella Valente, La collezione di opere di Francesco Jerace donata al Comune di Napoli. Preludio dell’ultimo atto
Mariantonietta Picone Petrusa, Un’aggiunta a Saverio Gatto
Mariantonietta Picone Petrusa, Giovanni Tizzano attraverso alcuni giudizi della critica Tizzano
Isabella Valente, La poesia grande delle cose umili. Lelio Gelli scultore

Parte seconda Nuove ricerche e approfondimenti 
Renato Ruotolo, Qualche annotazione a una Memoria di Pasquale Ricca indirizzata a Ferdinando II
Mario Byron Coppola, Tito Angelini. La statua colossale di Ferdinando II a Noto
Lisa Saut, Il monumento funebre a Giuseppe Mancinelli nel Recinto degli Uomini Illustri a Napoli
Wanda Prevedello, La ritrattistica di Stanislao Lista: nuovi approfondimenti
Isabella Valente, Stanislao Lista: il modello in gesso della Madonna della Misericordia e altre riflessioni
Rosa Romano d'Orsi, Recenti acquisizioni su Achille d’Orsi, lo scultore del «realismo brutale»
Claudia Palazzolo Olivares, Un nuovo intenso ritratto di Giovan Battista Amendola e alcune precisazioni sulla Venere
Simona De Luca, Introduzione a Luigi Bianco scultore
Diego Esposito, Giovanni Maltese, un’inaspettata sorpresa. Una prima ricostruzione del suo percorso artistico
Lidia La Rocca, Francesco De Matteis e il monumento funebre a Basilio Di Martino
Giovanna Allocca, Aggiunte alla biografia di Rocco Milanese
Caterina Genovese, Oronzo Gargiulo nei documenti dell’OP Leonardo Bianchi di Napoli
Massimo Guastella, Edgardo Simone. Dall’ambiente artistico napoletano al “sogno” americano

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.