MARMORARI NAPOLETANI IN CAPITANATA - Christian de Letteriis

Marmorari_Napoletani_in_Capitanata_pAutore: Christian de Letteriis.
Titolo: Marmorari napoletani in Capitanata.
Sottotitolo: Documenti inediti e proposte attibutive.
Descrizione: Edizione in formato 8° (cm 24 x 17); 230 pagine; molte illustrazioni, prevalentemente a colori, nel testo e fuori testo.
Luogo, Editore, data: Foggia; Edizioni del Rosone, 2007
Collana: Arte, n. 5
Prezzo: Euro 25,00
ISBN: 978-8887514261
Disponibilita': In commercio

 

La nuova indagine storico-critica realizzata dal de Letteriis, sostenuta ed incentivata da fruttuose indagini archivistiche, mira ad offrire un nuovo contributo finalizzato alla messa a fuoco delle dinamiche interne di uno degli ambiti artistici in cui meglio si espresse il genius loci napoletano, e che ebbe ripercussioni sull'intero territorio meridionale italiano.

Domenico Aloja, Pasquale Cartolano, Luigi Cimafonte, Nicola Lamberti, Pasquale Sebastiano, Crescenzo Trinchese, Domenico Tucci, Giuseppe Variale, sono solo alcuni dei grandi maestri marmorari, attivi nel secolo XVIII, le cui opere imperlano i maggiori luoghi di culto di Capitanata, contesto pienamente dipendente dalla Napoli Capitale per questo genere di manufatti.
Alla straordinaria civilta' del marmo lavorato lo studioso ha gia' dedicato un precedente contributo critico: Marmi napoletani del '700. Considerazioni sull'altare maggiore della chiesa di San Lorenzo a San Severo, Foggia 2005.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.