LA PIÙ MOSTRUOSA DELLE GUERRE. La guerriglia napoleonica nel Mezzogiorno d'Italia tra il 1806 ed il 1811 - Milton Finley

LA PIÙ MOSTRUOSA DELLE GUERRE. La guerriglia napoleonica nel Mezzogiorno d'Italia tra il 1806 ed il 1811 - Milton FinleyAutore: Milton Finley
Titolo: La più mostruosa delle guerre
Sottotitolo: La guerriglia napoleonica nel Mezzogiorno d'Italia tra il 1806 ed il 1811
A cura e con un saggio introduttivo di Antonio Buttiglione
Traduzione di Claudio de Majo
Edizione originale: The most monstrous of wars. The napoleonic guerrilla war in southern Italy, 1806-1811University of South Carolina Press, 1994
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 24 x 17); 167 pagine.
Luogo, Editore, data: Napoli, Società Napoletana di Storia Patria, 2020
Collana: 
ISBN: 9788880440789
Prezzo: Euro 20,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni

Il volume ripercorre le fasi della grande insurrezione popolare anti-napoleonica che si sviluppò nelle province del Regno di Napoli dal 1806, in seguito all'occupazione militare e all'inserimento del regno nel "sistema" imperiale napoleonico. Avvalendosi dei documenti degli archivi militari francesi e inglesi, l'autore illustra lo scontro tra francesi, britannici e napoletani, con attenzione particolare alla guerriglia popolare nelle province calabresi.

Finley analizza le implicazioni militari, politiche, sociali e culturali di questa prima "petite guerre" moderna e della sua repressione, contestualizzandole negli intrecci tra politiche dinastiche, istanze sociali, conflitti locali e la rivalità geopolitica tra la Francia e la Gran Bretagna per il controllo del Mediterraneo. Tra la modernizzazione dall'alto e il tradizionalismo comunitario e religioso, le Calabri tennero in scacco per cinque anni, dal 1806 al 1811, il più potente esercito d'Europa.

LA PIÙ MOSTRUOSA DELLE GUERRE. La guerriglia napoleonica nel Mezzogiorno d'Italia tra il 1806 ed il 1811 - Milton FinleyIndice:
Antonio Buttiglione,
L'aquila, il giglio e il campanile: insurrezione popolare, conflitto politico e autonomia locale nelle Calabrie in rivolta
Mappe, illustrazioni, abbreviazioni
Prefazione
Ringraziamenti
Cronologia
Capitolo 1. Un paradiso abitato da diavoli
Capitolo 2. La conquista di Napoli e le prime rivolte, marzo-giugno 1806
Capitolo 3. La battaglia di Maida e la perdita della Calabria
Capitolo 4. La battaglia per l’interno della Calabria, agosto-dicembre 1806
Capitolo 5. L’assedio di Amantea
Capitolo 6. La Calabria è pacificata
Capitolo 7. La soppressione definitiva del brigantaggio in Calabria, 1808-1811
Capitolo 8. Guerriglieri e briganti
Bibliografia
Indice dei nomi

fine

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.