LA CONGIURA DI MACCHIA. Cultura e conflitto politico a Napoli nel primo Settecento - Francesca Fausta Gallo

la congiura di macchia francesca fausta galloAutore: Francesca Fausta Gallo
Titolo: La congiura di Macchia
Sottotitolo: Cultura e conflitto politico a Napoli nel primo Settecento
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 21 x 15); 428 pagine.
Luogo, Editore, data: Roma, Viella, 2018
Collana: I libri di Viella, 275
ISBN: 9788867289486
Prezzo: Euro 39,00
Disponibilità: In commercio

La “congiura di Macchia”, ordita da alcuni aristocratici napoletani nel 1701 a sostegno degli Asburgo d’Austria, si inserisce nel più generale contesto della guerra di Successione spagnola.
L’evento ebbe una grande rilevanza mediatica ed è ricostruito in questa ricerca utilizzando una ricca e variegata documentazione coeva che ha consentito una più generale riflessione sul modo in cui le congiure erano pensate, interpretate e narrate nella società europea di primo Settecento.

La congiura ha, inoltre, rappresentato per le élites napoletane l’occasione per mettere a fuoco principi politici, proposte istituzionali, visioni economiche, modelli culturali che, rielaborati e messi in agenda durante il periodo della dominazione austriaca, troveranno la loro più compiuta realizzazione nella costituzione dell’indipendente e borbonico Regno di Napoli.


Indice:
Introduzione
I. Gli eventi
1. La congiura dei principi napoletani
1. Trame segrete tra Napoli, Roma e Vienna 2. «Hombres malvados y perdidos» 3. «Gloriose sono le sollevazioni» 4. «Porsi in salvo con la fuga» 5. Il difficile ritorno all’ordine

2. I processi e le sentenze
1. L’interrogatorio di Francesco Chassignet 2. Il processo di Carlo di Sangro e le prime sentenze 3. «Nelle terre del Papa». I processi contro il principe di Caserta e il principe della Riccia 4. «L’inferno della Bastiglia». La detenzione in Francia del principe della Riccia 5. I «cavalieri ribelli». I processi contro Girolamo Capece, Angelo Ceva Grimaldi, Malizia Carafa e il marchese del Vasto 6. «Usare clemenza e benignità». Gli indulti e la grazia

II. Le notizie
3. La corrispondenza diplomatica e politica
1. «Dalla congiura alla rivolta»: la notizia arriva a Roma 2. Ribelli o eroi? La notizia nelle corti di Madrid, Parigi e Vienna . 3. Il lavorio delle ambasciate 4. Le relazioni e le memorie

4. Gazzette, almanacchi, satire, manifesti
1. «L’importance de cette affaire influe sur tout le reste d’Italie». La “lettura” antiborbonica 2. «Dalla parte del legittimo re». La stampa filoborbonica 3. Almanacchi e satire 4. I manifesti

III. I racconti
5. Testi letterari, cronache, storie, diari, tragedie
1. Conjuratio inita et extincta Neapoli anno MDCCI 2. Principum neapolitanorum coniurationis anni 1701 historia di Giambattista Vico 3. Le Memorie di Tiberio Carafa 4. Le tragedie della congiura e le opere in musica

6. Una congiura da dimenticare: le narrazioni dopo la conquista austriaca del Regno di Napoli 339
1. «Il ritorno che ha questo regno fatto sotto l’antico dominio dei suoi naturali signori» 2. Protagonisti, comprimari, comparse 3. «Il fedelissimo Regno di Napoli» 4. «L’austriaca provincia napoletana»

Epilogo
Bibliografia
Indice dei nomi

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.