LA QUESTIONE MERIDIONALE al tempo della diffamazione calcolata del Sud - Pasquino Crupi

la_questione_meridionale_pasquino_crupiAutore: Pasquino Crupi
Titolo: La Questione Meridionale
Sottotitolo:  al tempo della diffamazione calcolata del Sud
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 21 x 14); 816 pagine.
Luogo, Editore, data: Rossano (CS), Ferrari Editore , 2014
Collana: Storia e Società
ISBN: 9788898063284
Prezzo: Euro 30,00
Disponibilità: In commercio

La cosiddetta “questione meridionale”, la sua genesi e il suo sviluppo: sono le tematiche con le quali la ricerca di Pasquino Crupi, storico e intellettuale di razza, è costantemente a confronto. 
L’excursus del volume ci restituisce le idee elaborate dai più grandi studiosi e intellettuali meridionalisti Da Pasquale Villari, riconosciuto come il maestro di tutti i meridionalisti, a Benedetto Croce, negato come meridionalista. E poi Napoleone Colajanni, Giustino Fortunato, Francesco Saverio Nitti, Pasquale Turiello, Ettore Ciccotti sino a Gaetano Salvemini, Luigi Sturzo, Guido Dorso, Antonio Gramsci. Questi sono gli autori dei saggi che costituiscono un'antologia di scritti sulla "questione meridionale" che Pasquino Crupi ha collazionato e commentato.
Con moderni strumenti di analisi, l'Autore indaga la realtà del Mezzogiorno nel processo storico dell’unificazione-divaricazione nazionale. Una panoramica in perfetto equilibrio tra quadro storico, profili teorici e spunti di riflessione che penetra nelle dinamiche più controverse della storia per ri-leggere e tentare di comprendere la più oscura e lacerante questione irrisolta del nostro Paese.

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn