LA CERAMICA ERNESTINE. Forma, colore ed innovazione 1948-1968 - Maria Grazia Gargiulo, Laura Conforti

LA CERAMICA ERNESTINE. Forma, colore ed innovazione 1948-1968 - Maria Grazia Gargiulo, Laura ConfortiAutore: 
Curatore: Maria Grazia Gargiulo, Laura Conforti
Titolo: La ceramica Ernestine
Sottotitolo: Forma, colore ed innovazione 1948-1968
Testo in italiano ed in inglese
Descrizione: Volume con copertina rigida, titoli in oro sul dorso; con sovracoperta, di cm 20 x 20; 191 pagine; riccamente illustrato a colori ed in b/n
Luogo, Editore, data: Napoli, Fioranna, 2014
Collana: La Perla
ISBN 10: 8890349123
ISBN 13: 9788890349126
Condizioni: nuovo
Prezzo: Euro 35,00
Prezzo in offerta: Euro 25,00
Disponibilità: 1 esemplare

 


richiedi informazioni

Catalogo ragionato della mostra tenutasi a Salerno presso il Museo Città Creativa di Ogliara - Salerno sulla ceramica Ernestine che ha rappresentato una delle più significative ed importanti esperienze di design industriale del secondo dopoguerra in Campania. Il tentativo della grande retrospettiva sulla produzione Ernestine non è quello di essere completamente esaustivo ma di mettere in luce l'equilibrato connubio tra innovazione tecnologica di processo, qualità della produzione esperimentalismo cromatico che hanno caratterizzato questa breve ma incisiva esperienza di creatività e di arte difficilmente ripetibile tanto da raggiugere ampi riconoscimenti anche a livello internazionale. Questa vicenda ceramica ha inizio nei primi anni '50 grazie all'incontro tra l'americana Ernestine Cannon, l'industriale salernitano Matteo D'Agostino e il keramic - ingegnere Horst Simonis.
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.