BORGO OREFICI. Storia e Tradizioni della Corporazione degli Orafi - Angelo Calabrese, Wanda Chiappinelli

BORGO OREFICI. Storia e Tradizioni della Corporazione degli Orafi - Angelo Calabrese, Wanda ChiappinelliAutore: Angelo Calabrese, Wanda Chiappinelli
Curatore:
Titolo: Borgo Orefici
Sottotitolo: Storia e Tradizioni della Corporazione degli Orafi
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 23 x 22); 215 pagine; illustrato
Luogo, Editore, data:  Napoli, Savarese Editore, 1999
Collana: 
ISBN: 
Prezzo: Euro 30,00
Prezzo: Euro 15,00
Disponibilità: Limitata

 


richiedi informazioni


La pubblicazione rappresenta un reale contributo alla secolare ed ininterrotta tradizione orafa napoletana. Essa si è contraddistinta per esemplarità creativa e genialità inventiva. E' stata abile nel conciliare i segreti del mestiere, tramandati per generazioni, con le tecnologie innovative, e si è messa in luce soprattutto per il fondamentale apporto economico dato alla città.
Di fatto, l'orificeria napoletana è sempre stata di richiamo sia nazionale che internazionale.
In questo lavoro si è pertanto rivolta particolare attenzione al Borgo che per secoli ha accolto l'attività degli orefici napoletani e che da essi ha, per l'appunto, tratto il nome.


Indice:
Introduzione
PARTE PRIMA
Cap. I: Il Quartiere Pendino
Cap. II: Le Corporazioni Artigiane Napoletane
Cap. III: L'Arte Orafa prima degli Angioini
Cap. IV: Il Periodo Angioino
Cap. V: Il Periodo Aragonese
Cap. VI: Il Periodo del Viceregno Spagnolo
Cap. VII: Il Periodo del Vicereame Austriaco
Cap. VIII: Il Periodo Borbonico
Appendice storica
PARTE SECONDA
Cap. I: La Piazza
Cap. II: Le storielle dell'Oro
Cap. III: Le figure professionali
Cap. IV: Gli Artisti
Le Attività del Borgo
Bibliografia

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.